Manchette
domenica 21 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

«Ho bisogno di una mano bionica»: online una raccolta fondi per aiutare un 28enne barese

«Aiutatemi ad acquistare una mano bionica». L’appello arriva da Vincenzo Castoro, giovane barese di 28 anni la cui vita, pochi giorni dopo la laurea, è cambiato radicalmente. A causa di un grave incidente, infatti, Vincenzo perde la mano e il braccio destro.

Da qui, dunque, l’avvio di una raccolta fondi, lanciata attraverso un video pubblicato sulla piattaforma “GoFundme”, per l’acquisto di una mano bionica, che gli permetterà di affrontare le sfide quotidiane con più facilità.

«Nella mia vita sono sempre stato mosso da due passioni: aiutare gli altri e lo sport – racconta Vincenzo – Poi l’incidente e da qui è iniziato un periodo molto buio, ma con il tempo ne ho avuti anche di più felici. Uno di questi è stato quando mi è arrivata una mail per una supplenza breve a scuola. Non ci ho pensato due volte, il giorno dopo ero a lavoro e la mia vita ha ripreso a cambiare».

Vincenzo non ha perso la speranza, consapevole che una mano bionica lo aiuterebbe nelle sue attività quotidiane. «Dopo lunghe ricerche ho scoperto Adam’s Hand – racconta ancora il 28enne barese – Ho incontrato questo gruppo di ragazzi che stava lavorando a un progetto, che pian piano è diventato sempre più una realtà, e adesso può essere un validissimo strumento per aiutarmi nel mio lavoro e rendermi autonomo nella vita di ogni giorno, permettendomi di fare tante piccole cose, come lavarmi la faccia o banalmente aprire una busta: tutte quelle cose che prima mi sembravano impossibili e irraggiungibili».

Ecco perché, con la raccolta fondi lanciata, Vincenzo potrà avere una nuova mano bionica: «Ho testato a lungo il dispositivo, grazie al supporto di BionIT Labs che, per oltre un anno, mi ha permesso di provare la mano nella vita di tutti i giorni. Ma ho bisogno di un aiuto. Con il vostro supporto, potrò acquistare la mia nuova mano bionica rivolgendomi alla mia officina ortopedica di riferimento, NTO Colella di San Cassiano, in provincia di Lecce», conclude il 28enne.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli