Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Il Monopoli lotta ma cade in nove con la capolista: la Juve Stabia passa al “Veneziani”

Una storia che si ripete. Il Monopoli perde immeritatamente anche contro la capolista Juve Stabia al “Veneziani” con il punteggio di 3-1 in un match condotto a testa alta anche quando gli uomini di Anaclerio, nella ripresa, sono rimasti in nove e sotto nel punteggio. Numerose le novità di formazione tra i padroni di casa. Esordio per Berman nel ruolo di braccetto destro. Torna De Risio titolare a centrocampo, mentre Bulevardi gioca sulla trequarti con Borello.

Il primo acuto è di marca biancoverde, Da punizione laterale Bulevardi sfiora l’incrocio. Le vespe rispondono al 28’ con Piscopo che, lanciato in profondità, elude la marcatura di Berman, ma il suo tentativo di pallonetto termina alto sulla porta. Ancora Bulevardi protagonista al 36’. Con una magia sulla linea di fondo manda al bar Baldi e apparecchia per Viteritti che, in equilibrio precario, coglie in pieno il palo a Thiam battuto. Passano due minuti ed è ancora Bulevardi show. Con una giocata di tacco irride questa volta Leone, che lo stende. Per l’arbitro è rigore. Dal dischetto Borello spiazza Thiam e porta in vantaggio il Monopoli. Il rigore fa surriscaldare gli animi. A farne le spese è Pagliuca che viene espulso. La prima frazione si chiude con un altro cartellino rosso sventolato in faccia ad Hamlili per un fallo pericoloso in mezzo al campo ai danni di Erradi. Le squadre vanno negli spogliatoi sul punteggio di 1-0.

Al rientro in campo la Juve Stabia si presenta con il 4-2-4 con l’obiettivo di mettere i padroni di casa all’angolo. La mossa paga. Piovanello da destra effettua un cross velenoso che non prende nessuno e si infila beffardamente sul secondo palo per il pareggio delle vespe. I campani ci credono e continuano a spingere sull’acceleratore. Anaclerio capisce il momento difficile e ridisegna la squadra con il 4-3-2 attraverso i cambi ma una ingenuità di Vitale pregiudica il match. La mezzala perde ingenuamente palla in mezzo al campo e permette alla Juve Stabia di andare ancora a rete con Adorante. Al 24’ il Monopoli resta in nove per la doppia ammonizione comminata a De Risio. Il Monopoli, nonostante la doppia inferiorità numerica, continua a giocare fino alla fine cercando il gol del pareggio. Nell’ultimo minuto di recupero in contropiede Piovanello spinge Barlocco e sigla il gol dell’1-3 con l’arbitro che dapprima sembra voler fischiare il fallo all’attaccante stabiese ma poi decide di accordare comunque la rete. Il gol, seppur ininfluente ai fini del risultato, fa esplodere di rabbia il pubblico di casa che ormai da tre gare consecutive si sente penalizzato dagli arbitraggi.

IL TABELLINO

MONOPOLI – JUVE STABIA: 1-3

RETI: 40’ pt Borello rig, 6’ (M) st Piovanello (J), 20 ‘st Adorante (J), 50’ st Piovanello (J)

MONOPOLI (3-4-2-1): Gelmi, Berman, Bizzotto, Ferrini (15’ st De Paoli); Viteritti, De Risio, Hamlili, La Verdera (15’ st Barlocco); Bulevardi (15’ st Vitale), Borello (28’ st Ardizzone); Tommasini (28’ st Iaccarino). A disposizione: Dalmasso, Sibilano, Angileri, Sosa, Cristallo, Simone, Arioli, Grandolfo. All: Anaclerio

JUVE STABIA (4-3-1-2): Thiam; Baldi, Bachini, Bellich, Mignanelli; Erradi (38’ st Pierobon), Leone, Romeo (1’st Piovanello); Mosti (38’ st Meli); Piscopo, Adorante. A disposizione: Esposito, Signorini, La Rosa, Guarracino, Garau, Folino, D’Amore, Andreoni, Picardi, Marranzino, Stanga. All: Pagliuca

ARBITRO: Nicolini di Brescia

AMMONITI: Romeo, Ferrini, Bulevardi, Viteritti. Espulsi Pagliuca al 40’ pt, Hamlili al 45’, De Risio per doppia ammonizione al 24’ st.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli