Manchette
domenica 21 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Monopoli-Bari: tante emozioni, nessun gol. Seconda partita senza vittoria per i biancorossi

Finisce a reti bianche l’atteso derby del “Veneziani” tra Monopoli e Bari. Davanti al pubblico delle grandi occasioni va in scena una sfida dai due volti. Primo tempo tirato e ben giocato dalle due squadre che hanno creato varie occasioni da rete. Nella ripresa i ritmi più blandi non hanno favorito lo spettacolo con il Bari incapace di sfruttare la superiorità numerica nell’ultimo quarto di gara a causa dell’espulsione comminata all’attaccante Borrelli.

Scelte obbligate in casa Monopoli. Rientra Arena in difesa e va a ricomporre il terzetto con Bizzotto e Mercadante. In mezzo al campo Bussaglia sostituisce lo squalificato Piccinni. In attacco Grandolfo torna a fare coppia con Starita. Nel Bari invece Mignani rilancia a sorpresa dal primo minuto Scavone a centrocampo e Simeri al fianco di Antenucci.
La prima sortita è di marca barese dopo tre minuti. La conclusione di Simeri dall’interno dell’area termina ampiamente al lato. Il Bari mena le danze ed all’11 va ancora vicino al gol. Ancora Simeri viene messo in movimento da un errore di Bussaglia, il suo filtrante giunge a Mallamo che incrocia col destro ma non trova la porta. Passa un minuto e Guiebre sguscia a sinistra e mette la palla in area, Grandolfo buca ma alle sue spalle arriva Langella che si divora un rigore in movimento. Al 14’ ancora Monopoli vicinissimi al vantaggio. Sempre da sinistra è Starita in versione assist man che apparecchia per Bussaglia, il suo tiro termina alto di poco sopra la traversa. Le due occasioni da rete danno coraggio ai padroni di casa che iniziano a macinare gioco. Al 40’ su sviluppi da corner Bussaglia si sostituisce a Loria e salva sulla linea un colpo di testa da metri zero da parte di Gigliotti. Al 43’ risponde il Monopoli sempre da corner, Arena di testa serve un assist involontario a Bussaglia, Frattali d’istinto compie un miracolo e si oppone al colpo di testa del 21 biancoverde. Il primo tempo si chiude a reti bianche nonostante le tante occasioni create da ambo le parti.
Nella ripresa, come in avvio di gara, la prima chance è del Bari. Calcio d’angolo Di Maiello, dal limite si coordina in volèè Antenucci, la palla termina di un soffio alta sulla trasversale difesa da Loria. Al 13’ Antenucci lavora un bel pallone a sinistra e serve Ricci, il suo cross arriva sui piedi di Maita che di sinistro impegna Loria con una parata a terra. Al 17’ altra occasione per gli ospiti con Simeri che dalla lunetta scivola al momento del tiro e manda il pallone al lato. Alla mezz’ora della ripresa momento chiave della gara, Borrelli becca il secondo giallo in pochi minuti e viene espulso. Il Monopoli resta in dieci e Colombo gioco forza è costretto a cambiare completamente il piano di gioco, ridisegnando la squadra col 4-4-1. Il Bari inserisce D’Errico e passa al 4-2-3-1. Al 45’ Cheddira si mette in proprio e prova a fare tutto da solo, parte da destra e converge al centro ma il suo tiro è debole e diventa facile preda del portiere Loria. A parte questo episodio il Monopoli regge bene l’urto e porta a casa un punto prezioso in chiave classifica. Il Bari invece rallenta ancora e vede ridursi il distacco dalle inseguitrici Avellino e Catanzaro a sette punti.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli