Manchette
lunedì 27 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Nuova tegola sul Comune di Bari: D’Adamo indagato per truffa. Decaro gli revoca la delega

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha revocato la delega assessorile al Bilancio ad Alessandro D’Adamo, indagato nell’ambito dell’inchiesta della Procura europea su presunte truffe nell’ambito del programma Garanzia giovani.

«L’esercizio di importanti funzioni pubbliche quali quelle di assessore deve essere privo di qualsiasi sospetto», afferma il sindaco in una nota. «È un dovere nei confronti dei cittadini e – aggiunge -, consente agli interessati di potersi difendere liberamente».

L’indagine

D’Adamo è tra le tre persone indagate, a vario titolo, dalla Procura europea per truffa aggravata per le erogazione pubbliche ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Il reato viene ipotizzato perché D’Adamo è il legale rappresentante della società di formazione Kronos. Sono indagati anche la sorella Annalisa (referente di una ditta individuale che forniva le docenze agli enti di formazione) e Danilo Cicchetti, legato alle società di formazione.

La Guardia di finanza del comando provinciale di Bari ha compiuto perquisizioni presso i domicili degli indagati e gli uffici degli enti di formazione. Le indagini, quindi, non riguardano l’attività assessorile di D’Adamo.

Durante le perquisizioni, tuttora in corso, i finanzieri hanno sequestrato documentazione amministrativa e contabile.

Le società indagate per la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche sono tre: Kronos, Sinergia e Kronos II che hanno sedi a Bari (Kronos ha sedi secondarie in provincia di Bari).

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli