Manchette
venerdì 23 Febbraio 2024
Manchette

Poggiorsini, spento dopo 10 ore l’incendio sulla Murgia: allertato anche l’esercito. In fumo 300 ettari – VIDEO

Alle prime luci dell’alba, dopo circa 10 ore di lavoro, gli operatori sono riusciti ad avere ragione dell’ampio incendio divampato verso le 19 di ieri sera sulla Murgia barese, nel territorio di Poggiorsini.

Il fronte del fuoco ha superato i 10 chilometri avvicinandosi pericolosamente alla polveriera dell’esercito che si trova nella zona.

Diverse decine le unità antincendio impegnate nelle operazioni di spegnimento tra personale dell’Agenzia regionale per le politiche irrigue e forestali (Arif), i vigili del fuoco, i carabinieri forestali, la protezione civile e i volontari. Proprio a ridosso della polveriera sono stati posizionati anche i militari, pronti a intervenire nel caso in cui le fiamme avesse superato la soglia di guarda.

Il fuoco ha divorato 300 ettari di territorio del Parco nazionale dell’Alta Murgia.

Completate le operazioni di spegnimento, sono partite quelle di bonifica e perimetrazione dell’area interessata dal rogo, anche per verificare le cause che hanno dato origine all’incendio e stabilirne la natura.

Quella di ieri, però, è stata una giornata di fuoco in tutta la Puglia. Dopo aver domato il rogo a San Marco in Lamis, una squadra dell’Arif ha notato un nuovo principio d’incendio sempre in zona Monte Granata, fortunatamente tenuta subito sotto controllo.

Un altro principio d’incendio è stato segnalato anche in Salento, nel canneto che si trova presso Strada Bianca in località Le Cesine a Vernole.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli