Manchette
giovedì 13 Giugno 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Pug, commercio e verde, Bellomo: «Decaro non ha una visione. Sicurezza? Chiederò l’intervento dei ministri»

«Promette di farlo da quasi dieci anni, eppure ad oggi non abbiamo ancora un nuovo Piano urbanistico generale. Questo è grave e dimostra che Decaro non ha una visione strutturale della città». Non usa mezzi termini l’onorevole Davide Bellomo (Lega), secondo cui, dopo vent’anni di governo, il centrosinistra «Lascia ben poco a Bari» se non la delinquenza dilagante, per la quale intende chiedere «un intervento ai ministri Salvini e Piantedosi».

Onorevole, lunedì, mentre il Consiglio comunale approvava il Piano triennale delle opere pubbliche, Boeri presentava il suo Bosco verticale. Cosa ne pensa?

«Penso che a Decaro manchi una visione strutturale della città. Mi spiego meglio: c’è uno strumento, il Pug, con cui si potrebbero portare avanti interventi con cui veicolare una precisa idea di città. Per esempio, si potrebbe chiedere alle imprese edili di promuovere la piantumazione di verde nel corso degli interventi. Questo però, non si può ancora fare, perché, nonostante sia una sua storica battaglia, in questi nove anni di amministrazione Decaro, un nuovo Pug non è mai stato approvato».

Che conseguenze ha questo?

«Guardi Poggiofranco, un quartiere in grande espansione, ma caratterizzato da un’eccessiva eterogeneità degli interventi messi in atto. Così, non solo il sindaco viene meno alla parola data ai suoi elettori, ma peggiora già una situazione di per sé grave. Lo si vede dall’emergenza parcheggi che quel quartiere, adesso, col boom delle attività economiche, è costretto ad affrontare».

Intanto, ieri due spaccate hanno funestato il capoluogo.

«Questo accade quando la Polizia municipale viene usata per rimpinguare le casse pubbliche piuttosto che per garantire sicurezza in città. Dal sindaco di una Città metropolitana, mi aspetterei la convocazione urgente di un Comitato di sicurezza, che porti nel capoluogo più forze di polizia. È quello che è avvenuto a Foggia e che dovrebbe essere replicato nella più popolosa città pugliese».

A settembre lei è stato eletto deputato. Cosa pensa di fare ora grazie a questa carica?

«Il fenomeno delle spaccate torna a danneggiare la città, diffondendosi a macchia d’olio. Se un tempo credevamo che alcuni quartieri fossero lontani dall’essere vittime di questi episodi, ora siamo costretti a ricrederci. Proprio per questo, chiederò al ministro degli Interni Piantedosi in persona di organizzare un Comitato per l’Ordine e la Sicurezza pubblica a Bari, e al ministro delle Infrastrutture Salvini di potenziare i controlli nella Stazione Centrale».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli