Manchette
venerdì 23 Febbraio 2024
Manchette

UniBa, arriva il voucher psicologico: 300 euro agli studenti per visite da privati

Un contributo una tantum di 300 euro, a titolo di rimborso spese, per gli studenti dell’Università di Bari che intraprendono percorsi di psicoterapia e di sostegno psicologico effettuati da professionisti privati.

L’Ateneo barese ha deciso di sostenere i suoi studenti con un voucher psicologico con l’obiettivo di gestire le condizioni di fragilità psicologica. Una necessità, si legge in una nota, «motivata dall’incremento delle richieste di presa in carico pervenute al Counseling nell’ultimo anno, dovuto al fatto che molti studenti e studentesse continuano a vivere un forte disagio connesso a quanto avvenuto durante il periodo pandemico e post pandemico e alle pressioni socio-culturali verso la performatività a tutti i costi», che contribuiscono a determinare «senso di perdita di controllo, ansia e tristezza, con conseguenti ritardi nel percorso universitario fino a veri e propri blocchi di carriera e abbandoni».

La misura, unica esperienza in Italia, si integra con i servizi già proposti ed erogati dall’unità operativa di Counseling psicologico universitario, che agli studenti un supporto breve, di massimo cinque incontri più un follow-up, orientato a superare le difficoltà connesse alla vita universitaria nell’immediatezza.

UniBa spiega che il voucher può essere richiesto da studenti, dottorandi, specializzandi che, al momento della data di presentazione della domanda, risultino essere regolarmente immatricolati o iscritti per l’anno accademico 2022-2023 a un corso di laurea triennale, magistrale, a ciclo unico, vecchio ordinamento, dottorato di ricerca o scuola di specializzazione dell’università di Bari, con un Isee per la prestazione per il diritto allo studio universitario non superiore 50mila euro.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli