Manchette
sabato 25 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Verso Bari-Brescia, il giornalista Tamborra: «La retrocessione? Peggio del fallimento»

Tra i giornalisti di punta che seguono da tanti anni il Bari, sicuramente Enzo Tamborra occupa un posto di primo piano. Al telecronista di Sky, capo servizi sportivi di RadioBari e Telebari, collaboratore sportivo di Rtl 102.5, nonchè giornalista di “Repubblica, abbiamo chiesto come vive questo momento difficile della squadra biancorossa e quali sono le sue sensazioni alla vigilia della delicatissima sfida col Brescia.

«Da una parte la sto vivendo con grande preoccupazione perchè mi rendo conto che da due mesi e mezzo la squadra è come se non ci fosse. Del resto una formazione che non vince da 12 partite, fa soltanto cinque pareggi e tante sconfitte, è il chiaro segnale di un Bari in grande difficoltà. Dall’altra parte penso che sia troppo brutto perdere o pareggiare domani e retrocedere in C al “San Nicola” per essere vero. Non vorrei vivere un altro incubo ad occhi aperti, perchè ne abbiamo vissuto un altro 11 mesi fa nella partita con il Cagliari. Però, ragionevolmente, sono molto preoccupato – ammette Enzo Tamborra – perchè ho la sensazione di una squadra che fa una fatica terribile. Nella mia storia di cronista, raramente ho visto un Bari così in difficoltà, incapace di vincere e di combinare qualcosa di buono. Mi affido soltanto alla considerazione che è troppo brutto per essere vero. Speriamo che non sia proprio così alla fine».

Nel caso dovesse andare bene col Brescia prosegue il giornalista Sky – che possibilità avrebbe il Bari di spuntarla negli spareggi salvezza? «Già i playout sono una corsa diversa perchè sono partite a se stanti, sono gare da dentro o fuori. Adesso, però, non riesco ancora ad immaginare i playout, fermo restando che anche lì il margine di rischio è molto alto anche perchè li faremmo in una posizione di svantaggio, facendo la seconda fuori casa e a parità di punteggio avremmo la peggio contro la squadra che andremmo ad affrontare. Quindi, per il momento vorrei togliermi il primo pensiero, cioè di evitare domani la retrocessione diretta in serie C e poi si pensa, francamente. Io credo che il più grande pericolo sia domani col Brescia. Se il Bari dovesse retrocedere sarebbe peggio del fallimento perchè se quella volta il fatto accadde per una gestione societaria folle, questa volta è un calice amaro che ci stiamo bevendo settimana dopo settimana che nessuno si aspettava. Eppoi, quando hai già pagato dazio, ti sembra assurdo stare di nuovo nelle stesse condizioni. Abbiamo fatto tanto per uscire da quel tunnel di serie D e serie C: tornare nella terza serie sarebbe disastroso. Io spero che ci sia un senso di giustizia: abbiamo sofferto tanto quella volta – conclude Enzo Tamborra – che magari stavolta si riesce ad evitare il peggio. Però, sono solo speranze. Ragionevolmente vedo una squadra in grandissima difficoltà».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli