Manchette
domenica 26 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Boom di visitatori nei luoghi della cultura pugliese nel weekend di Pasqua: svetta Castel del Monte

È Castel del Monte, con un picco di oltre 1.100 ingressi nella sola giornata di Pasquetta, il sito pugliese più visitato nel lungo weekend festivo. Seguono il Castello di Bari che ha superato gli 800 visitatori nella domenica di Pasqua (200 in più rispetto allo scorso anno) e quello di Trani che in tre giorni ha raddoppiato gli ingressi rispetto allo scorso anno, facendo registrare oltre 600 visitatori, anche grazie alla mostra “#Fuorilarte – La collezione della regina Margherita di Savoia dal Palazzo Reale di Napoli a Trani”.

Sono i numeri registrati dai siti afferenti alla Direzione regionale Musei Puglia dal Sabato Santo al Lunedì dell’Angelo, giornate in cui le temperature rigide e gli ombrelli aperti in gran parte della Puglia non hanno scoraggiato i visitatori a mettersi in viaggio per contemplare i capolavori d’arte e di architettura.

Giù dal podio, ma sicuramente tra le piacevoli sorprese pasquali due Musei: il Museo e Parco archeologico “Andreassi” di Egnazia, in netta salita rispetto al 2022, complice il nuovo allestimento “Egnazia e il mare”, e il Museo nazionale archeologico di Altamura con 115 visitatori nella sola giornata di Pasquetta.

Grande curiosità, infine, per il Teatro romano di Lecce, visitato da oltre 350 persone in tre giorni, grazie alle visite guidate speciali organizzate dalla Direzione regionale Musei Puglia.

Questi numeri, commenta il direttore regionale dei Musei Puglia, Luca Mercuri, «certificano il potere trainante della cultura pugliese. I numeri in ascesa rispetto allo scorso anno confermano il gradimento del pubblico per le visite nelle giornate festive, quando i potenziali fruitori di cultura dispongono di più tempo libero».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli