Manchette
venerdì 19 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

A Fasano l’esempio del Natale inclusivo: luminarie anche per i ciechi

Un Natale speciale a Fasano, all’insegna dell’accessibilità e dell’inclusione. Appuntamento domani alle 17.30, con partenza dal sagrato della chiesa di San Nicola, in piazza Ciaia, con l’inaugurazione di un percorso accessibile per ciechi e ipovedenti che comprende sia le installazioni a tema “animali” che popolano il centro storico, che le proiezioni luminose ammirabili sulle principali chiese. Alla cerimonia parteciperanno l’assessora regionale al Welfare Rosa Barone, la direttrice del Dipartimento Welfare della Regione Puglia Valentina Romano, il sindaco di Fasano Francesco Zaccaria, il presidente dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Puglia Paolo Lacorte, col presidente di Brindisi Michele Sardano e il componente del direttivo nazionale della fondazione Orizzonti Futuri Antonio Laghezza.

L’iniziativa fa parte del progetto “Luci di Natale a Fasano: The World of Animals”, promosso dal Comune di Fasano, ideato e realizzato da Euforica e Paulicelli, azienda storica pugliese specializzata nella progettazione e nell’installazione di luminarie artistiche, in collaborazione con il ministero del Turismo, la regione e lo Zoosafari. «Siamo davvero soddisfatte – dicono l’assessora Barone e la direttrice Romano – di partecipare ad un evento davvero unico nel suo genere che, oltre ad offrire uno spettacolo artistico, permetterà a tantissime persone cieche e ipovedenti di accedere al percorso delle installazioni e proiezioni luminose nella magica e bellissima cornice della città di Fasano, in occasione del 50esimo anniversario dello ZooSafari. Attraverso questa lodevole iniziativa si punterà all’inclusione delle persone cieche e ipovedenti verso cui l’assessorato e il dipartimento Welfare continuano a rivolgere particolare attenzione, promuovendo e sostenendo i progetti per l’integrazione sociale dei diversamente abili da adottare in maniera assolutamente omogenea su tutto il territorio pugliese».

«L’inclusione delle persone ipovedenti e cieche alla manifestazione – spiega il sindaco Zaccaria – riuscirà a rendere accessibile a tutti la nostra atmosfera natalizia». Grazie al FabLab del Politecnico di Bari, sarà possibile utilizzare realizzazioni in 3D degli animali e quadri tattili delle opere proiettate, che riproducono in scala le sculture luminose degli animali. Inoltre ci saranno descrizioni audio multilingue che rendono quello di Fasano un esempio virtuoso di percorso di luminarie e videoproiezioni urbane accessibili anche a ciechi e ipovedenti. Ad ogni modello 3D è associato un QR Code collegato all’audiodescrizione in italiano e inglese.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli