Manchette
martedì 5 Marzo 2024
Manchette

Brindisi bello ma sfortunato e l’arbitro ci mette lo zampino: il Latina rimonta in 6 minuti

È stato un Brindisi sfortunato e penalizzato dall’arbitraggio del signor Alberto Ruben Arena, direttore di gara di certo non alla sua migliore prestazione, quello che ieri ha perso in casa contro il Latina per 2-1, dopo aver disputato la migliore prestazione della stagione.

Contatto dubbio nell’area del Latina già al 2’, quando Marcello Trotta viene atterrato da un difensore avversario. Per il direttore di gara l’intervento è regolare. Occasione al 4’ per il Brindisi, quando la difesa ospite pasticcia sul pressing di Speranza, che viene colpito dal pallone respinto dagli avversari, che quasi finisce in rete. Primo tiro in porta al 16’ da parte del Latina, che non impensierisce Saio. Ben tre le ammonizioni nei primi 25’ nei confronti di: Niccolò Bellucci, Ferdinando Del Sole e Mazzocco. Tiro da centrocampo al 22’ da parte del Latina, che quasi trova il vantaggio a causa della posizione di Saio, fuori dai pali, che è riuscito a parare in extremis. Bel tiro di Del Sole al 40’, ma Saio devia in angolo. Il primo tempo finisce senza ulteriori emozioni.

Si sblocca il risultato al 49’. Dagli esiti di un angolo, Marco Calderoni la ribatte dentro, Cristian Bunino tira ma Johan Guadagno respinge. Sulla respinta arriva Marcello Trotta, che a porta praticamente vuota non sbaglia. Vantaggio Brindisi, esplode di gioia la Curva Sud. Buon tiro di Antonello Vona al 56’, che finisce di poco fuori. Miracolo dell’estremo difensore neroazzurro al 62’, che riesce a parare un tiro di Trotta arrivato a pochi metri dalla porta. Pareggiano gli ospiti al 63’. La difesa biancazzurra scorda Fabrizi in area, che tocca di prima la sfera la quale, prima di finire in porta, si infrange contro il palo interno. Altra occasione mostruosa del Brindisi, che al 65’ si ritrova con Bunino solo davanti al portiere che para e la spedisce in corner. Raddoppio del Latina al 69’: dopo un’azione concitata, in cui Cayetano Bonnin era rimasto a terra a causa di un contatto, Fabrizi riesce a ribattere a porta scoperta. Protesta mister Roselli, che viene espulso. Altra occasione per il Brindisi al 76’ quando Vona, dagli esiti di una punizione, tira in porta da buona posizione, ma la palla finisce alta. Altra grande occasione per i biancazzurri all’81’, con un cross teso su cui Bunino non arriva di un soffio. Lo stesso Bunino, pochi secondi più tardi, da dentro l’area e da posizione defilata non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.

La gara finisce senza ulteriori emozioni. Il Brindisi è ora ultimo a pari merito con il Monterosi, dopo i 90’ meglio giocati dell’intera stagione. Decisive in questo senso le decisioni arbitrali e la sfortuna, che hanno condizionato l’esito della gara a favore del Latina. Adesso la strada che porta alla salvezza è ancora più in salita.

IL TABELLINO

BRINDISI-LATINA: 1-2

RETI: 49’ Trotta (B), 63’ e 69’ Fabrizi (L)

BRINDISI (3-5-2): Saio; Bellucci, Bonnin, Calderoni; Vona, Speranza (83’ Labriola), Petrucci (75’ Guida), Bagatti (64’ Pagliuca), Monti (83’ Vantaggiato); Trotta, Bunino. All. Roselli

LATINA (3-4-3): Guadagno; Di Renzo, Rocchi, De Santis (58’ Vona); Paganini, Mazzocco (58’ Perseu), Riccardi, Crecco; Del Sole (90’ + 1’ Scaravaglieri), Fabrizi (77’ Capanni), D’Orazio (77’ Fella). All. Fontana.

ARBITRO: Alberto Ruben Arena di Torre Del Greco

NOTE: Ammoniti 5’ Bellucci, 13’ Del Sole, 22’ Mazzocco, 36’ Calderoni, 53’ Paganini, 57’ Vona, 69’ Saio, 89’ Labriola. Espulsi: Roselli 69’.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli