Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

Fasano Fish Festival, politici a pesca a Torre Canne. Pentassuglia: «Ripartiamo dalla fatica di chi lavora» – VIDEO

Politici e giornalisti a pesca per raccontare “a più voci” il mare pugliese e le sue risorse sostenibili. Ieri mattina, a Torre Canne, nel Brindisino, due barche, accompagnate dalla Guardia costiera di Savelletri, hanno preso il largo per una battuta di pesca diversa dal solito.

L’iniziativa rientra nel programma del Fasano Fish Festival 2023, organizzato dal Gal Valle d’Itria. I primi due appuntamenti si sono svolti a Savelletri il 29 e 30 giugno. Le due giornate finali si terranno il 31 agosto e il 1° settembre a Torre Canne, con spettacoli, riflessioni, interventi creativi e artistici con ospiti come Carmela Vincenti e la Rimbamband.

Tra i politici salpati ieri con i due pescherecci, c’era anche l’assessore regionale all’Agricoltura, Donato Pentassuglia. «Dopo gli incontri a Savelletri a fine giugno dedicati all’analisi della nuova programmazione europea del Feampa, per il settore della pesca e dell’acquacoltura e di avvicinamento delle bambine e dei bambini alla conoscenza della filiera ittica, siamo ripartiti dal mare di Torre Canne, dal lavoro instancabile dei nostri pescatori, per sottolineare come il fare impresa con le risorse ittiche tenga insieme, nelle sue reti, il lavoro, le diverse economie agroalimentari e la valorizzazione dell’intero territorio pugliese», ha affermato dopo la battuta di pesca.

«Dobbiamo cambiare punti d’osservazione quando progettiamo il futuro», ha sottolineato il presidente del Gal Valle d’Itria, D’Amico. «Il mare visto dal mare è un modo per conoscere e per scegliere quali percorsi seguire per sostenere la pesca e i nostri pescatori, utilizzando al meglio i nuovi fondi europei».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli