Manchette
sabato 2 Marzo 2024
Manchette

Giallo a Trento: donna trovata morta in casa dopo due giorni. La 42enne era di origini brindisine

È originaria di Torchiarolo, in provincia di Brindisi, la 42enne Maria Antonietta Panico, trovata morta stamattina nel letto macchiato di sangue del suo appartamento a Trento.

A trovare il corpo della donna, che avrebbe compiuto 43 anni il prossimo 21 gennaio, sarebbe stato l’ex marito, a sua volta allertato dalla figlia, una ragazza di 16 anni, che non aveva più sue notizie.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri, il medico legale e il pm di turno Patrizia Foiera.

Dalle prime informazioni pare che la donna sia deceduta da almeno due giorni.

La 42enne, madre di una ragazza di 16 anni, era conosciuta in città: era stata candidata della lista del presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, alle provinciali nel 2018, e poi con il candidato sindaco Andrea Merler, sempre nel centrodestra, alle Comunali di Trento nel 2020. In passato aveva lavorato in un patronato e pare che ultimamente stesse cercando una nuova occupazione.

Secondo quanto riporta il Corriere del Trentino pare che l’ultimo compagno della donna avesse il divieto di avvicinamento e che lei fosse stata ricoverata più volte per traumi cranici. Secondo quanto riferito dal medico legale, sul corpo di Maria Antonietta Panico non ci sono apparenti ferite da taglio ma solo dopo l’autopsia si potrà sapere se si tratta di omicidio o di morte dovuta a malore.

La procura sta esaminando i tabulati per verificare se ci sono messaggi o telefonate di interesse investigativo.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli