Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

Il Brindisi regge bene e ferma il Picerno: pari prezioso al fanuzzi

Finisce 1-1 al Fanuzzi tra Brindisi e Picerno. Un pareggio che fa gioire i padroni di casa ma fa soffrire l’Az. Subito propositive le due squadre, con varie incursioni nella metà campo avversaria, che non portano però a nessuna occasione concreta. Tiro pericoloso al 6’ di Gabriele Pagliai, che scaglia una bomba diretta sotto il sette, ma Mirko Albertazzi ci arriva salvando il risultato. Brindisi schiacciato nella propria metà di campo. Incursione pericolosa del Picerno al 14’, terminata con un tiro di Jacopo Murano deviato in corner. Primo ammonito della gara al 18’. Si tratta di Rodrigo De Ciancio, che ha per sbaglio colpito con un calcio in petto Bruno Valenti. Traversa clamorosa di Simone Ganz al 21’, che servito in area da Giuseppe Nicolao calcia al volo di sinistro. Il suo tiro si infrange sulla traversa. Altro giallo per il Picerno, questa volta all’indirizzo di Murano che, al 28’, protesta con il direttore di gara lamentandosi di un presunto fallo. Giallo anche nei confronti del Brindisi al 33’ all’indirizzo di Franco Gorzelewski, per fallo. Il primo tempo si chiude senza ulteriori azioni degne di nota, sul risultato di 0-0.

Il secondo tempo si apre con un cambio per gli ospiti: entra Matteo Savarese al posto di Walter Guerra. Grande occasione per il Brindisi al 48’, quando Nicolao, palla al piede, fa trenta metri e crossa dentro trovando Luca Lombardi che colpisce di testa, mandando di poco alto sopra la traversa la sfera. Giallo per Nicola Bizzotto al 51’. Fase accesa della gara, con i giocatori delle due squadre che giocano duro. Altro cambio per l’Az: al 52’ entra Tommaso Ceccarelli al posto di Pablo Vitali. Gol al 63’ del Picerno. Andrea Santarcangelo impatta di testa il pallone dopo un cross di un compagno e trova un gran gol, con la sfera che finisce sotto il sette. Rigore al 66’ per il Brindisi. Alessandro Albertini viene atterrato in area, il direttore di gara non ha dubbi: è rigore. Dagli undici metri si presenta Cristian Bunino che spiazza Davide Merelli e porta i suoi in vantaggio. Cambio al 69’: entra Davide Petrucci al posto di Bruno Valenti. Nello stesso momento esce Emmanuele Esposito, sostituito da Vittorio Graziani. Buon tiro di Lombardi al 70’, ma il portiere ci arriva. Colpo di testa ottimo di Gorzelewski al 75’ dagli esiti di un angolo, ma Merelli salva la sua porta. Doppio cambio per i padroni di casa al 78’: entrano Daniel Cappelletti e Federico Moretti al posto di Gorzelewski e Bunino. Ultimi cambi per il Brindisi all’86’: esce Nicolao per un risentimento e Lombardi, entrano Niccolò Monti e Andrea Mazia. Giallo per Ciko Sevo all’89’. Occasione del vantaggio per i padroni di casa al 90’ con Petrucci che tira da dentro l’area ma la spedisce clamorosamente fuori. La gara termina senza ulteriori occasioni. Il Brindisi tiene a bada la seconda classificata e pareggia al Fanuzzi.

IL TABELLINO

BRINDISI-AZ PICERNO: 1-1

RETI: Santarcangelo (Pic) al 18’ st; Albertini (Br) al 21’ st.

BRINDISI: Albertazzi: Gorzelewski (Cappelletti dal 34’ st); Bizzotto; Bellucci; Valenti (Petrucci dal 22’ st); Albertini; Lombardi (Mazia dal 42’ st); Malaccari; Nicolao (Monti dal 42’ st); Ganz; Bunino (Moretti dal 24’ st). A disp.: Auro; Saio; Vona; Ceesay; Cancelli; Fall; De Angelis; Costa, Galano. All.: Roselli

PICERNO: Merelli; Pagliai; Esposito; Gilli (Graziani dal 20’ st); Santarcangelo; Ciko; Biasiol; Guerra (Savarese dal 1’ st); De Ciancio; Vitali (Ceccarelli dal 17’ st); Murano. A disp.: Esposito; Summa; Pitarresi; Maiorino. All. Longo

ARBITRO: Mattia Caldera di Como

AMMONITI: Gorzelewski; Bizzotto; Ciko; De Ciancio; Vitali.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli