Manchette
mercoledì 22 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Violenta rapina in casa a Fasano: legano la proprietaria e rubano 12mila euro. Due arresti

Si sarebbero introdotti in casa di una donna, nel centro storico di Fasano, le avrebbero puntato contro un coltello per poi immobilizzarla con delle fascette e metterle del nastro adesivo sulla bocca per evitare che urlasse. Due uomini, entrambi fasanesi, sono stati arrestati dai carabinieri della locale compagnia.

I fatti risalgono al 21 novembre del 2022. I due dopo essersi introdotti nell’abitazione indossando una felpa con cappuccio e con il volto coperto da maschere di silicone e aver bloccato la donna, hanno rovistato nelle stanze e rubato 12mila euro in contanti per poi fuggire e far perdere le proprie tracce.

Le indagini sono state condotte dai carabinieri attraverso l’analisi delle immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza dell’area in cui si è verificato il violento episodio. I Ris di Roma hanno poi analizzato il nastro adesivo utilizzato per “zittire” la donna. Così i carabinieri di Fasano sono riusciti a risalire ai due uomini.

I due, considerati socialmente pericolosi, sono finiti in carcere: il primo a Trento, dove risiede, l’altro a Brindisi dove è già ristretto per altra causa.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli