Manchette
venerdì 19 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Dolce&Gabbana sceglie la Puglia: l’alta moda tra trulli e masserie in Valle d’Itria. Attesi 500 ospiti – VIDEO

Più di 500 ospiti provenienti dai 35 Paesi, 65 giornalisti della stampa nazionale e internazionale, 650 persone coinvolte in tutto in dieci location pugliesi tra i comuni di Alberobello, Ostuni e Fasano.

Sono i numeri degli eventi di alta moda targati Dolce&Gabbana che andranno in scena da domani all’11 luglio in Valle d’Itria che farà da scenario alle creazioni frutto della maestria artigianale e della creatività di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, in dialogo continuo con il prezioso patrimonio manifatturiero e artistico locale e la più autentica tradizione popolare.

Gli eventi in Puglia saranno la nuova tappa dell’ideale Grand Tour d’Italia che Dolce&Gabbana ha intrapreso nel 2012, anno della presentazione della prima collezione alta moda a Taormina, e che ha toccato alcune delle più iconiche località della penisola.

«Dolce&Gabbana ama l’Italia, lavora per l’Italia, ama l’artigianato italiano e ama tutto ciò che è fatto con le mani, con il cuore, con la passione», ha affermato Alfonso Dolce, amministratore delegato di Dolce&Gabbana durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento che si è svolta stamattina nella sede della Regione sul lungomare Nazario Sauro a Bari. «La Puglia – ha aggiunto Dolce – è stata una terra di grande ispirazione per la sua storia. Pensiamo agli ulivi, una storia secolare, ci sono delle radici molto forti. Questo territorio è ricco di storia, cultura, esperienze, di sacrifici e di arte. Noi abbiamo diversi collaboratori pugliesi. Un territorio laborioso, che guarda al futuro con etica e dignità. Dolce&Gabbana ha scelto la Puglia per portare avanti l’eccellenza dell’artigianato italiano attraverso il punto creativo di Domenico Dolce e Stefano Gabbana».

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha sottolineato che «Dolce&Gabbana porterà alto il nome della Puglia nel mondo e lo farà all’insegna della bellezza espressa nelle sue forme più suggestive. Mi ha emozionato vedere la cura che Domenico Dolce e Stefano Gabbana, insieme alla loro straordinaria squadra, hanno messo nel valorizzare il patrimonio artistico, architettonico e paesaggistico pugliese. In questa volontà di coniugare l’unicità delle creazioni che vedremo sfilare all’autenticità della nostra regione, si coglie l’anima stessa dell’evento e tutto l’amore che c’è verso il nostro Paese», ha aggiunto.

Per il governatore pugliese sarà «una vera e propria celebrazione della cultura, dell’arte e della capacità di stringere legami attraverso opere uniche di Alta moda, Alta sartoria e Alta gioielleria. Siamo felici di essere parte di questa esperienza e non vediamo l’ora di accogliere gli ospiti in arrivo da tutto il mondo, che in queste serate indimenticabili potranno conoscere e amare la nostra terra».

Alla conferenza hanno preso parte Fedele Usai, rispettivamente amministratore delegato e direttore generale di Dolce&Gabbana, Gianfranco Lopane, assessore regionale al Turismo, Luca Scandale, direttore generale Pugliapromozione, e i sindaci dei comuni di Alberobello, Francesco De Carlo, di Ostuni, Angelo Pomes, e di Fasano, Francesco Zaccaria.

Gli eventi prederanno il via domani con un cocktail di benvenuto a Borgo Egnazia e proseguiranno sabato con la presentazione delle creazioni Alta gioielleria in Spazio Ulivi Pettolecchia. Domenica e lunedì gli appuntamenti più attesi: le sfilate Alta moda – collezione donna – e Alta sartoria – collezione uomo – che avranno luogo rispettivamente ad Alberobello e Ostuni. Martedì si torna nel comune di Fasano per la festa celebrativa presso la Masseria San Domenico.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli