Manchette
sabato 25 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Elezioni europee, le strategie del Pd: tutti a rimorchio di Antonio Decaro, in tanti lo sostengono

Antonio Decaro potrebbe risultare il primo degli eletti al Parlamento europeo della lista del Partito democratico nella circoscrizione meridionale al termine dello spoglio di domenica 9 giugno.

Secondo quanto raccontano esponenti dem campani, «il presidente dell’Anci è sostenuto da molti sindaci, a partire dal primo cittadino di Napoli, Gaetano Manfredi». Tanto che alcune candidate, grazie alla preferenza di genere prevista dalla normativa elettorale europea che consente di indicare sulla scheda una o un candidato di genere diverso dal primo, stanno spingendo per inserirsi proprio in quegli ambienti vicini al sindaco di Bari.

Una strategia che mette, invece, a rischio i candidati voluti dalla segretaria nazionale dem, Elly Schlein, cioè i giornalisti Lucia Annunziata e Sandro Ruotolo e l’ex “sardina” la calabrese Jasmine Cristallo. Infatti, secondo l’ultima media, rilevata da YouTrend sui sondaggi aggregati degli ultimi giorni, al Sud il Pd potrebbe eleggere tra due e quattro europarlamentari: un dato in linea con quello raggiunto cinque anni fa quando furono eletti all’Eurocamera furono appunto quattro di cui tre (Franco Roberti, Andrea Cozzolino e Giuseppe Ferrandino) non sono più ricandidati.

Inoltre, fonti spiegano che il governatore campano Vincenzo De Luca, antagonista di Schlein, si sta spendendo «a sostegno del segretario del partito socialista Enzo Maraio», candidato nella lista Stati Uniti d’Europa, promossa da Matteo Renzi ed Emma Bonino.

Un lavoro, se dovesse essere confermato dai fatti oltre che dalle indiscrezioni, che potrebbe sottrarre consensi proprio al Pd, partito di appartenenza del presidente della Campania, riducendo nei fatti le potenzialità di eletti tra i dem.

Tutti dati che fanno emergere come la lista del Pd sia una delle più competitive di quelle presentate nella circoscrizione Sud. Una griglia dove sono presenti tanti candidati accreditati di consenso come l’eurodeputata uscente Pina Picierno o Luigi Tassone, consigliere regionale della Calabria. I ragionamenti che all’interno degli entourage dei candidati si stanno ipotizzando troveranno alcune conferme già nei prossimi giorni quando nel corso delle iniziative di propaganda emergeranno le varie combinazioni tra candidati, anche di regioni diverse.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli