Manchette
sabato 20 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Case occupate a San Severo, circa 200 famiglie a rischio sfratto: «Tra loro donne sole con bambini»

Circa 200 famiglie rischiano lo sfratto a San Severo perché da anni occupano abusivamente alcuni alloggi popolari.

«Tra loro ci sono molte donne sole con bambini», spiega l’avvocata Federica Iannarelli che segue il caso di alcune di loro, sottolineando di avere inviato «anche un appello alla presidente del Consiglio Giorgia Meloni affinché si possa trovare una soluzione per regolarizzare la posizione di queste donne».

Negli anni, sottolinea Iannarelli, «queste donne con situazioni difficili alle spalle hanno chiesto in più occasioni all’ente preposto, ovvero l’Arca di Capitanata (agenzia regionale per la casa e l’abitare) di poter regolarizzare la propria posizione. Le mie clienti sanno benissimo di aver sbagliato, sono consapevoli di aver commesso un illecito. Il punto – continua – è che hanno regolarmente pagato utenze e affitto per restare in quelle abitazioni nonostante la richiesta di sfratto fosse arrivata dall’Arca in alcuni casi anche 10 anni fa, ma poi realmente mai eseguita».

L’avvocata spiega anche che «recentemente a San Severo si sta attuando un’operazione di rilascio degli immobili abusivamente occupati da non aventi titolo. Sto cercando di tutelare i diritti di quelle mamme di famiglia con situazioni di disagio e molto spesso figli minori a carico, genitori anziani e mariti o compagni disoccupati che da un giorno all’altro rischiano di trovarsi per strada, senza sapere dove andare con la possibilità di essere alloggiate presso case famiglia messe a disposizione dall’ente comunale con il rischio anche di veder diviso il proprio nucleo familiare».

Iannarelli chiede «solo una valutazione umana di situazioni di disagio e la possibilità per queste donne di poter regolarizzare la propria posizione».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli