Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Causò l’incidente in cui morì Camilla Di Pumpo a Foggia: 23enne condannato a cinque anni e due mesi

Cinque anni e due mesi di reclusione, pena inferiore ai sei anni richiesti dal pubblico ministero. È la pena cui è stato condannato il 23enne Francesco Cannone, alla fine del processo di primo grado, svolto con rito abbreviato.

Il giovane di Carapelle era accusato di omicidio stradale per l’incidente del 26 gennaio 2022 in cui era rimasta uccisa la giovane avvocata Camilla Di Pumpo.

Il verdetto è stato pronunciato nel primo pomeriggio in Corte d’Assise a Foggia.

Due anni e 10 mesi sono stati decretati per l’omicidio stradale e l’aggravante di essere fuggito dal luogo dell’incidente.

Altri due anni e 4 mesi gli sono stati inflitti per l’altra imputazione: quella di aver indotto in errore gli agenti di Polizia Locale che intervennero sul posto e annotarono le generalità del conducente.

La difesa, affidata all’avvocato Michele Sodrio, ha tempo fino al 22 febbraio prossimo per presentare appello.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli