Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Cristian a 11 anni appassionato di scienza grazie a Piero Angela

Non solo divulgazione scientifica, i suoi video sono anche condivisione di Memoria, tanto che quello dedicato lo scorso gennaio alla Shoah, girato nell’ex campo di concentramento di Casa Rossa, vicino Alberobello, è arrivato anche alla senatrice Liliana Segre. Ma ci sono video anche su Falcone e Borsellino e temi più locali, come quello sull’abbazia di san Leonardo a pochi passi da Manfredonia.

Tutti girati nell’ambito del progetto “In viaggio con Cristian”, che hanno reso il giovane divulgatore scientifico di Foggia una vera e propria star dei social, tanto da meritarsi l’appellativo di giovane Piero Angela, anche se lui preferisce il figlio, Alberto – « Quando ascolto i suoi documentari resto incantato», dice -, molto più congeniale alla sua età e al fascino esercitato sui fan.

Cristian Albano, 11 anni, ha iniziato a coltivare la sua passione per la divulgazione storico-scientifica fin da piccolo, sostenuto da papà Lorenzo e mamma Licia, che lo accompagnano nei suoi viaggi in giro per la Puglia. La notizia della morte di Piero Angela, suo idolo e riferimento, è diventata una lettera aperta al giornalista scomparso. «Ciao Piero, sono Cristian. La notizia della tua dipartita mi ha reso tanto triste, non dimenticherò mai tutto quello che ho appreso da te. Sei stato il mio mentore, la mia guida, l’uomo a cui mi sono ispirato. Tu mi hai reso migliore e hai dato una risposta e un senso alle mie continue domande ed è per questo che ti saluto pronunciando una delle tue più belle frasi che fa parte di me e del mio modo di essere: “Le domande sono il vero motore dell’attività mentale, un uomo che non si pone domande o che si contenta delle risposte non va molto lontano».

Cristian Albano, frequenta la scuola media Bovio nel capoluogo dauno. È appassionato dì astronomia e segue da un anno il corso di Scienze Biomediche Agorà. il suo modo girare video e divulgare notizie, con un linguaggio semplice e diretto, colpisce il pubblico di qualsiasi età, perché i teni affrontati da Cristian sono di facile presa e rappresentano un punto di riferimento nel futuro del giovane foggiano che, come ha più volte ribadito «da grande vuole fare lo scienziato».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli