Manchette
venerdì 1 Marzo 2024
Manchette

Foggia irriconoscibile, nuova battuta d’arresto: col Picerno finisce 2-0

Allo stadio “Curcio” Foggia battuto dal Picerno, che si è aggiudicato il match della domenica pomeriggio per 2-0. Rossoblù ottavi in classifica con 14 punti e 15 reti messe a segno a fronte delle 11 incassate. Rossoneri quinti con 16 punti e quattro vittorie, altrettanti pareggi e solamente due battute di arresto, 10 gol realizzati contro i 7 subiti.

Occhio a Murano perché il bomber lucano è attualmente il capocannoniere del girone C con 9 reti realizzati di cui una su rigore. Primo tempo con entrambe le squadre chiuse nel badare essenzialmente a non creare spazi agli avversari. Per buona parte della prima frazione non accade praticamente nulla se non un colpo di testa di Carillo bloccato da Summa. Risponde il Picerno con una conclusione del foggiano De Cristofaro respinta di pugno da Nobile. Le emozioni sono tutte negli ultimi minuti di gioco e tutte di marca rossonera. A tre minuti dal quarantacinquesimo ci prova Tonin sugli sviluppi di una ripartenza, ma il suo diagonale dal limite dell’area di rigore viene bloccato da Summa. Dopo un minuto gran tiro al volo di Peralta con Summa che si deve superare per deviare in angolo con un tuffo sulla sua destra. Ancora Peralta insidioso con un rasoterra su assist di Rizzo, con Summa che si supera nuovamente e devia in corner. Terzo angolo per il Foggia: lo batte Peralta, che cerca direttamente il gol, mettendo il portiere in difficoltà. Tre i minuti di recupero e nel corso del secondo si registra una grande ripartenza del Foggia con Tonin che lancia Schenetti in profondità. Sul cross del numero sette rossonero Peralta viene anticipato da Garcia che mette in angolo.

Il secondo tempo vede una doppia sostituzione del Foggia: dentro Riccardi e Antonacci, fuori Carillo e Vezzoni. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il Foggia il pallone viene allontanato ma diventa buono per Marino il cui tiro dai trenta metri si spegne non molto lontano dalla porta di Summa. Il Picerno, dopo undici minuti di gioco, trova il gol del vantaggio. Murano se ne va verso l’area di Nobile, Rizzo riesce ad impedirgli il tiro, ma non riesce a non far mandare la sfera al centro dell’area, dove arriva De Cristofaro che insacca nella porta sguarnita. Il Foggia sbanda e non riesce a creare azioni pericolose, mentre il Picerno cerca di pungere ancora con un rasoterra di Esposito bloccato da Nobile. Tonin se ne va a rete, ma invece di concludere cerca di servire un compagno, facendosi mettere il pallone in calcio d’angolo. Gli attacchi del Foggia sono sterili mentre il Picerno è più che concreto mettendo a segno il secondo gol che di fatto chiude la gara. Lo segna Santarcangelo in tuffo su cross di Pagliai. Il Foggia cerca con confusione di riaprire la gara e a nulla serve l’ingresso di Embalo al novantesimo. Nonostante sei minuti di recupero, non accade davvero nulla e la gara si chiude con la meritata vittoria del Picerno su uno spento Foggia che ha davvero impressionato in negativo chiudendo nel peggiore dei modi il trittico di gare giocate in una settimana, raccogliendo la miseria di un punto e denotando una decisa involuzione del gioco.

IL TABELLINO

AZ PICERNO–FOGGIA: 2-0

RETI: 56’ De Cristofaro (P), 85’ Santacrangelo (P)

AZ PICERNO (4-2-3-1): Summa; Garcia, Gilli, Allegretto, Novella (46’ Novella); Gallo, De Ciancio (79’ Ciko); De Cristofaro (84’ Pitarresi), Albadoro (79’ Graziani), Esposito (85’ Santarcangelo); Murano. A disp.: Merelli, Esposito, Ceccarelli, Biasiol, Savarese, Diop, Vitali All.: Longo

FOGGIA (3-4-1-2): Nobile; Salines, Carillo (46’ Riccardi), Rizzo (90’ Embalo); Garattoni, Odjer, Marino (71’ Martini), Vezzoni (46’ Antonacci); Schenetti (71’ Vacca); Peralta, Tonin A disp.: De Simone, Dalmasso, Beretta, Fiorini, Papazov, Rossi, Idrissou, Tounkara. All.: Cudini

ARBITRO: Gianluca Renzi di Pesaro 1

NOTE: Ammoniti: 20’ Marino (F), 30’ Garcia (P), 35’ Albadoro (P), 35’ Esposito (P), 73’ Salines (F), 90’ Garattoni (F)

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli