Manchette
giovedì 23 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

L’Audace Cerignola batte 3-0 il Giugliano e parte da settimo negli spareggi

Missione compiuta: l’Audace Cerignola regola 3-0 il Giugliano e accede ai playoff da settimo, scavalcando in un sol colpo tre formazioni. Raffaele lascia tutto immutato nel 3-5-2, uniche modifiche forzate Barosi e Bianchini al posto degli squalificati Krapikas e Tascone: confermatissimi Vuthaj e D’Andrea in avanti. Bertotto schiera un 4-3-3 con il tridente Oviszach-Salvemini-De Sena.

Appena 3’ e il punteggio si sblocca: azione personale di Capomaggio e saetta sulla traversa, tap in di D’Andrea sotto porta. L’attaccante romano concede il bis al 17’, raccogliendo in perfetta solitudine di testa il cross puntuale di Coccia dalla destra. Al 29’, mano di Menna su una conclusione di Vuthaj, l’arbitro indica il dischetto: Capomaggio trasforma e tutta la squadra si raduna intorno a lui per una dedica speciale. Unico sussulto dei campani in un primo tempo dominato dagli ofantini arriva quando il cronometro segna il 37’: Barosi si esibisce in una gran parata sulla sforbiciata di De Sena.

Danilo Russo evita il poker in avvio di ripresa sul tiro teso di Sainz-Maza, rovesciata alta di Vuthaj sugli sviluppi di un corner. Ritmi decisamente più bassi, i gialloblù locali amministrano agevolmente mentre il Giugliano non arriva ad una concreta reazione: il subentrato di Dio chiama alla parata bassa Barosi.

In avvio di recupero (91’), Gonnelli tocca di mano ed è penalty per gli ospiti: Barosi respinge la conclusione centrale di Salvemini. Finisce con la festa del “Monterisi” per il traguardo raggiunto e una crescita costante ed esponenziale negli ultimi tempi. Ironia della sorte, al primo turno playoff sarà lo stesso confronto, sempre nell’impianto di via Napoli: mister Raffaele ha centrato l’obiettivo annunciato nella conferenza di presentazione, ora viene il bello per le ‘cicogne’.

TABELLINO

AUDACE CERIGNOLA – GIUGLIANO 3-0

RETI: 3’e 21’D’Andrea AC), 30’ Capomaggio (AC) su rig.

AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Barosi; Visentin, Gonnelli, Ligi (85’ Allegrini); Coccia, Bianchini (74’ Ghisolfi), Capomaggio (85’ Bianco), Sainz-Maza, Tentardini; D’Andrea (68’ Malcore),Vuthaj (68’ Leonetti). A disp. Fares, Trezza,Russo L.,Lombardi, Rizzo, Carnevale. All. Raffaele

GIUGLIANO (4-3-3): Russo D.; Barba (69’ Boccia), Menna, Caldore, Yabre; Romano, Maselli (82’ Gladestony), Giorgione (69’ Di Dio); Oviszach (54’ Diop), Salvemini, De Sena (82’ Grasso). A disp. Scognamiglio A., RobCoprean, Scognamiglio G.,Oyewale, Perdonò, Berardocco, Cargnelutti, Esposito,Ciuferri. All.Bertotto

ARBITRO: Mucera (Palermo)

AMMONITI: Ghisolfi (AC); Yabre, Maselli (G)

ANGOLI: 5-2

NOTE: Barosi (AC) para rigore a Salvemini al 91’. Recuperi 3’ pt, 5’ st.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli