Manchette
domenica 21 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Patron Canonico potrebbe restare per allestire un Foggia da vertice

Tutto tace, ma la verità comincia ormai a filtrare. Canonico si terrà il Foggia e lo iscriverà al campionato e pare voglia puntare a vincere il campionato allestendo una squadra altamente competitiva. La preoccupazione che le scadenze in arrivo fossero disattese è svanita. Il 31 maggio, giorno per depositare alla Covisoc, la commissione di vigilanza sulle società di calcio professionistiche, copia della situazione patrimoniale al 31 marzo 2023, oltre che ad un’altra serie di adempimenti richiesti, è particolarmente vicino. Il Foggia pertanto si è già mosso in tempo utile eil 15 maggio ha già depositato copia dei contratti relativi alle acquisizioni nazionali e internazionali dei calciatori, a titolo definitivo o temporaneo.

Il 4 giugno il Foggia dovrà presentare domanda di partecipazione al campionato, corredata come noto del deposito di una fideiussione da 350mila euro e dalla certificazione di essere in regola con gli adempimenti economico-finanziari richiesti, tra i quali il pagamento degli stipendi ai tesserati fino ad aprile 2024e in merito il segretario generale Pippo Severo avrebbe già pronta la documentazione per l’iscrizione al campionato 2024/25.

Resta comunque vivo l’interesse dell’imprenditore casertano Nicola Di Matteo che, nel pomeriggio di lunedì, avrebbe avuto un colloquio con Nicola Canonico presentando un’offerta migliorativa rispetto alla precedente e disposto ad accollarsi le mensilità di maggio e giugno 2024 dei tesserati, comprensivo del pagamento di eventuali premi partita ai calciatori facendo salire a 2,5 milioni di euro l’esborso economico per portare a termine l’operazione, ma pare che anche quest’ultima proposta non abbia avuto risvolti positivi.

A proposito dell’organico a disposizione alcuni dei calciatori sono in scadenza e potrebbero lasciare il club, altri in prestito, sono già rientrati ai rispettivi club come Di Modugno, Silvestro, Antonacci e Martini gli ultimi due all’Inter, Marino alla Lazio,Tenkorang alla Cremonese, Rossiall’Empoli, Rolando al Renate e Gagliano al Padova. In partenza anche il portiere Tommaso Nobile. In scadenza c’è anche il capitano Alberto Rizzo, sul quale pare ci sia l’interesse del Trapani. I granata infatti, neopromossi in C, avrebbero offerto un contratto pluriennale. In scadenza anche Di Noia e Odjer, i quali però potrebbero rimanere in rossoneronel caso di una offerta congrua e di un progetto solido. Andrà via molto probabilmente anche Schenetti che dal primo luglio farà parte della lista degli svincolati.

Il Foggia cercherà di tenersi stretto il gioiellino Millico che ha prolungato il proprio contratto con i rossoneri fino al 2026, mentre il 30 giugno andranno via Embalo, Manneh e Brancato. Corteggiato anche Emmanuele Salines, protagonista della passata stagione che in trentasei presenze ha segnato ben sette gol, per lui c’è l’interesse in B della Reggiana. La base dalla quale partire è solida, basta ritoccarla, ma subito però vanno subito scelti il direttore sportivo e l’allenatore.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli