Manchette
lunedì 20 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Perde i sensi durante Foggia-Catanzaro: calciatore 17enne salvato dal medico rossonero

Tragedia sfiorata, ieri, durante la partita tra Foggia e Catanzaro, valida per l’ultima giornata della regular season del campionato di Primavera 3, giocata nel centro sportivo Figc del capoluogo dauno.

A pochi minuti dall’inizio, il 17enne catanzarese Pierfrancesco Gatto ha perso i sensi a seguito di uno scontro fortuito di gioco.

Immediato è stato l’intervento del medico sociale del Foggia, dottor Romano Bucci, che con una manovra salvavita e con il supporto del personale paramedico presente nella struttura, è riuscito a rianimare il ragazzo che, dopo aver ripreso conoscenza, è stato trasportato in ospedale e trattenuto in osservazione. Anche la madre del giovane ha accusato un malore dopo aver assistito alla scena ed è stata subito soccorsa.

Comprensibile lo sconforto e la disperazione dei giocatori presenti in campo e del pubblico sugli spalti alleviati dal pronto intervento del dottor Bucci.

Al medico sociale del Foggia è arrivato il ringraziamento della società calabrese che, attraverso il responsabile del settore giovanile Carmelo Moro – presente a Foggia – plaude alla professionalità e alla prontezza d’azione del dottor Bucci: «Hanno giocato un ruolo cruciale nel garantire che il nostro atleta ricevesse le necessarie cure in un momento così critico», afferma Moro.

Anche il presidente del Catanzaro, Floriano Noto, sottolinea come l’intervento del dottor Bucci incarni i più alti valori dell’etica medica e del servizio alla comunità sportiva. «Lo ringrazio non soltanto a nome della società ma anche per conto della famiglia che avrà vissuto momenti davvero drammatici», spiega il presidente che coglie l’occasione per ringraziare «tutta la società rossonera per l’ospitalità che ci ha dimostrato, mettendosi a disposizione perché il nostro tesserato e i suoi familiari potessero ricevere la migliore assistenza. Al nostro giovane atleta – conclude il presidente del Catanzaro – gli auguri di una pronta ripresa con la certezza che presto lo rivedremo sui campi di gioco con l’entusiasmo che ha sempre dimostrato».

Il Foggia, da parte sua, si stringe intorno al proprio medico. In un post pubblicato sulla pagina Facebook delle giovanili della società rossonera si legge: «Ci sono partite che si giocano senza particolari emozioni per 90′ e quelle che, invece, si vincono in pochi istanti». Ed è proprio il caso che ha riguardato il dottor Romano Bucci, «protagonista assoluto della gara di Primavera 3 andata in scena oggi pomeriggio [ieri, ndr] tra Foggia e Catanzaro».

Il Foggia rivolge un caloroso «in bocca al lupo» al giocatore del Catanzaro «per una pronta guarigione». Al dottor Bucci e all’intero staff sanitario, invece, «va il ringraziamento del presidente Canonico, del direttore generale Milillo e di tutta la società rossonera per l’abnegazione, lo spirito di sacrificio e l’alta professionalità e umanità che continuamente donano ai loro pazienti e ai tesserati rossoneri».

Per la cronaca la partita è finita 3-2 a favore dei calabresi, che hanno così conquistato i playoff, ma a vincere sono stati i veri valori dello sport.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli