Manchette
sabato 20 Luglio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

G7, Puglia terra di mafia? La commissione regionale: «La Cnn venga a vedere la realtà»

«La Puglia è la regione più bella al mondo ma essere etichettata da una emittente internazionale importante come la Cnn come una terra mafiosa, violenta, pericolosa è una definizione che non possiamo accettare». Così il consigliere regionale di Forza Italia, Paolo Dell’Erba, componente della Commissione regionale sullo studio della mafie in Puglia, in riferimento a un articolo comparso nei giorni scorsi sul sito della Cnn in cui la Puglia veniva definita una terra in cui le violenze in stile mafioso sono in crescita.

Dell’Erba invita i reporter della Cnn «a visitare la terra della cosiddetta “Quarta mafia” per rendersi conto che, evidentemente, la realtà è diversa da quella raccontata nel servizio giornalistico».

Il consigliere regionale sottolinea che se «è vero che la mafia foggiana esiste e che, forse, andava identificata e affrontata prima», è anche vero che «i risultati ottenuti da forze dell’ordine e magistratura consentono di dire che è una guerra che stiamo vincendo. Attività che hanno già dato importanti risultati in passato nei confronti della Sacra corona unita e di organizzazioni criminali baresi».

Dell’Erba spiega ancora che «in questo periodo c’è la necessità di intervenire sul fronte della microcriminalità e sull’educazione civica, con i tempi giusti riusciremo ad invertire il senso di marcia. Ma non accetto assolutamente certe affermazioni nei confronti di una comunità che ha saputo respingere la mafia anche con la propria vita», afferma.

«Le bellezze naturali, artistiche e culturali della nostra terra sono da primato mondiale ed il becero tentativo giornalistico di sintetizzare la Puglia nel solo termine “mafia” deve essere rispedito al mittente. Mi auguro che la Regione e gli altri Enti che rappresentano questa terra agiscano per ottenere rispetto», conclude Paolo Dell’Erba.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli