Manchette
lunedì 20 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Gli eletti in Puglia: 12 seggi a Fratelli d’Italia, 8 al M5S, 5 al Pd

Dodici seggi a Fratelli d’Italia, otto al M5S, sette Forza Italia, cinque alla Lega, cinque al Pd, uno Noi Moderati, uno a Sinistra e Verdi e uno ad Azione-Italia Viva: dovrebbe essere questa, salvo riconteggi, la suddivisione dei seggi in Puglia in base all’esito delle votazioni di domenica.

Al Senato, secondo i conteggi del ministero dell’Interno, nei listini plurinominali in Puglia sono eletti: Giovanbattista Fazzolari e Isabella Rauti (Fdi); Licia Ronzulli (Fi); Matteo Salvini (Lega); oltre ai vincitori delle sfide agli uninominali, Anna Maria Fallucchi, Roberto Marti, Filippo Melchiorre, Vita Maria Nocco e Francesco Paolo Sisto per il centrodestra. Il M5S elegge Gisella Naturale e Mario Turco; il Pd elegge Francesco Boccia e Valeria Valente.

Per quanto riguarda la Camera, al momento risultano eletti: Raffaele Fitto, Giorgia Meloni, Marcello Gemmato e Giandonato La Salandra per Fdi; Mauro D’Attis e Marcello Lanotte per Fi; Marcello Salvatore Di Mattina per la Lega; oltre ai vincitori agli uninominali che sono per il centrodestra Davide Bellomo, Alessandro Colucci, Saverio Congedo, Mauro D’Attis, Rita Dalla Chiesa, Giandomenico Gatta, Dario Iaia, Mariangela Matera e Rossano Sasso. Il M5S ha eletto Giuseppe Conte, Gianmauro Dell’Olio, Leonardo Donno, Carla Giuliano e Pasqua L’Abbate, oltre a Marco Pellegrini vincitore all’uninominale. Azione e Italia Viva eleggono Mara Carfagna; il Pd Marco Lacarra, Ubaldo Pagano e Claudio Stefanazzi; Sinistra e Verdi Aboubakar Soumahoro.

I dati sono comunque provvisori e potrebbero subire modifiche in base anche alla scelta di alcuni candidati che potrebbero optare per altri collegi in cui sono risultati eletti.

Non dovrebbero farcela ad entrare in parlamento la presidente del Consiglio regionale Loredana Capone e il vicepresidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, così come dovrebbero restare fuori l’assessora regionale ai Trasporti Anita Maurodinoia e il direttore generale Arpal, Massimo Cassano.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli