Manchette
sabato 2 Marzo 2024
Manchette

La tuta bionica made in Puglia nello spazio: sarà indossata dagli astronauti della Crew Dragon – VIDEO

Gli astronauti a bordo della capsula Crew Dragon di SpaceX che partiranno domani da Cape Canaveral alla volta della International Space Station, nell’ambito della missione Ax-3 dell’azienda statunitense Axion Space, indosseranno una tuta bionica made in Puglia.

A realizzarla è stata la startup fasanese Rea Space, beneficiaria del fondo TecnoNidi della Regione Puglia, che l’ha progettata per combattere il problema della perdita di massa muscolare e scheletrica degli astronauti causata dalla microgravità.

La tuta bionica Emsi, sigla di Electrical muscle simulation, è stata progettata per attività intraveicolari e sviluppata con il supporto del dipartimento di Ingegneria elettrica e dell’Informazione del Politecnico di Bari. La tuta è in grado di riprodurre lo stesso stimolo muscolare sul corpo umano che avviene sulla Terra, simulando la gravità in sua assenza.

Rea Space si avvale del supporto della Regione Puglia attraverso l’iniziativa TecnoNidi di Pugliasviluppo, che sostiene startup e piccole imprese innovative interessate ad avviare o sviluppare piani di investimento a contenuto tecnologico.

La dotazione finanziaria iniziale di TecnoNidi, rinnovata alla fine del 2023 nell’ambito del Programma regionale Fesr-Fse+ 2021-2027, è di circa 20 milioni di euro. L’intervento, vero e proprio pilastro del pacchetto di agevolazioni per le imprese che si localizzano sul territorio pugliese, ha generato un rilevante volume di investimenti nel ciclo 2014-2020, con un significativo ritorno occupazionale.

«Da pugliese – dichiara Flavio Augusto Gentile, co-fondatore e ceo di Rea Space – sono estremamente orgoglioso di quello che stiamo facendo. Il momento positivo di Rea s’incastra perfettamente con quello molto florido per tutto l’aerospace pugliese. È un privilegio poter raggiungere degli obiettivi così prestigiosi facendolo nella propria terra. Tutto ha dell’incredibile, ma proprio per questo lo abbiamo fatto».

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, saluta con entusiasmo il traguardo raggiunto da Rea Space: «Questa storia – dice – è un concentrato di tutte le buone energie che caratterizzano il buon funzionamento dei rapporti tra politica, impresa e territorio. La sfida per l’innovazione, specialmente nel settore dell’aerospazio, non può essere lasciata alla sola iniziativa dei privati».

La notizia di Rea Space, aggiunge l’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Delli Noci, «ci rende orgogliosi e ci dice quanto l’idea, nata qualche anno fa, che ha portato la Puglia a investire su un settore strategico come quello dell’aerospazio sia stata lungimirante».

L’equipaggio a bordo capsula Crew Dragon di SpaceX sarà guidato dall’astronauta italiano Walter Villadei, colonnello dell’Aeronautica militare.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli