Manchette
sabato 20 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

L’acqua del rubinetto per i turisti che soggiornano in Puglia: «Diamo valore all’ambiente» – VIDEO

Si chiama “Acqua in brocca” il progetto di Acquedotto pugliese (Aqp) che ha l’obiettivo di valorizzare l’acqua che sgorga dal rubinetto, spingendo sempre più cittadini a sceglierla al posto di quella confezionata.

Il progetto è stato presentato stamattina a Bari in occasione di Btm e BuyPuglia, parte dal comparto del turismo, attraverso una sperimentazione nei comuni di Polignano a Mare, Gallipoli e Vieste.

Qui, a partire dalla primavera di quest’anno, le strutture ricettive offriranno ai propri clienti la possibilità di scegliere l’acqua pubblica come prima opzione, al posto di quella servita nelle tradizionali bottiglie, con l’obiettivo di ridurre i consumi di plastica e vetro.

«Offrire acqua fresca in una brocca è un modo per prendersi cura dell’altro, stabilendo un legame. È un invito a condividere, a entrare in relazione, a riconoscersi; un gesto di attenzione reciproca che ha anche importanti risvolti per il nostro territorio: se ogni struttura ricettiva pugliese offrisse ai suoi ospiti acqua di rubinetto ridurremmo il consumo di plastica e vetro, abbattendo anche i costi ambientali di produzione e trasporto», commenta il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano.

«L’acqua di rubinetto è la prima scelta, quando siamo a casa, quando siamo in giro per le nostre città e ne fruiamo da una fontanina o da una borraccia: non è solo una tendenza che riscontra il favore di un pubblico crescente, ma una sensibilità ambientale e una visione più sostenibile che si fa strada», aggiunge il presidente di Acquedotto pugliese, Domenico Laforgia.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli