Manchette
sabato 13 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Lavori sulla linea Adriatica: modifiche alla circolazione ferroviaria da e per la Puglia

Dal 7 al 12 e dal 15 al 19 aprile ci saranno delle modifiche alla circolazione ferroviaria per lavori di manutenzione e potenziamento infrastrutturale e tecnologico tra San Vito Lanciano, in provincia di Pescara, e San Severo, nel Foggiano.

Durante i lavori, i treni Frecciarossa da e per Torino, Milano, Venezia in arrivo e in partenza da Bari, Lecce e Taranto saranno attestati nelle stazioni di Ancona e Pescara mentre gli Intercity Giorno da e per Milano e Bologna in arrivo e in partenza da Bari e Lecce subiranno cancellazioni parziali e sostituzioni con bus, ove possibile, fra Pescara e San Severo.

I treni Intercity Notte da e per Milano e Torino Porta Nuova in partenza e in arrivo a Lecce, dal 7 all’11 e dal 14 al 18 aprile, subiranno modifiche di percorso con cancellazioni delle fermate intermedie nel percorso tra Bologna Centrale e Foggia, con modifiche di orario e perdita di fermate. Garantiti i treni nel weekend del 13 e del 14 aprile.

Per quanto riguarda i treni regionali, inoltre, dall’8 al 12 e dal 15 al 19 aprile, tra Bari e Foggia, il treno R4306 sarà interessato da modifiche nell’orario di partenza. Modifiche di orario anche per il treno 19984, fra Brindisi e Taranto.

Dall’8 al 20 aprile, i collegamenti regionali tra Termoli e Foggia saranno effettuati con bus, con tempi di percorrenza che varieranno in relazione al traffico stradale.

Gli interventi previsti

Gli interventi programmati, spiegano da Rete ferroviaria italiana (Rfi), «sono necessari per continuare a garantire gli standard di affidabilità dell’infrastruttura e puntano a uno sviluppo tecnologico e prestazionale dell’infrastruttura, in grado di assicurare una maggiore regolarità del servizio ferroviario ed un incremento della capacità della rete, con benefici in termini di puntualità e, a regime, una ottimizzazione dei tempi di viaggio».

Diversi i cantieri aperti: nella Galleria San Giovanni (lunga oltre 9 km), in Abruzzo, sarà realizzato un nuovo sistema di Water Drain System per il drenaggio delle acque meteoriche che consentirà di aumentare l’affidabilità della linea. Nella tratta tra Ripalta e Lesina saranno effettuati lavori idraulici propedeutici al raddoppio della tratta. Contestualmente nella stazione di Foggia saranno effettuati interventi di sostituzione dei deviatoi e lavori propedeutici alla realizzazione del futuro Apparato Centrale Computerizzato (Acc). Nella stazione di Campomarino, in Molise, saranno effettuati lavori di potenziamento che consisteranno nell’adeguamento del binario di incrocio a 750 metri, contribuendo al miglioramento e sviluppo del traffico merci su ferro sulla direttrice Adriatica.

Nello stesso periodo, tra Fossacesia e Vasto San Salvo, saranno svolti lavori di ammodernamento tecnologico nelle gallerie Diavolo, San Donato, Vasto e Sinello, propedeutici alla realizzazione dell’Accm (Apparato Centrale Computerizzato Multistazione).

Le attività, svolte da tecnici di RFI e imprese appaltatrici, coadiuvati da mezzi d’opera, vedranno al lavoro oltre 250 maestranze dislocate sugli oltre 150 km di linea.

L’investimento economico complessivo è di circa 260 milioni di euro, di cui 100 milioni finanziati con fondi Pnrr.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli