Manchette
venerdì 14 Giugno 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Alla Mostra di Venezia il premio solidarietà va alla salentina Maria Lucia Reale

Tra i premiati alla 79esima Mostra internazionale d’arte Cinematografica di Venezia c’è anche una salentina. Originaria di Sternatìa, piccolo centro nella Grecìa Salentina, la giovane oncologa Maria Lucia Reale ha ritirato ieri il premio per il sociale per il cortometraggio “La Cura”.

Nell’ambito della IX edizione del Premio Starlight – International Cinema Awards, è stato presentato il corto prodotto da WALCE Onlus (Women Against Lung Cancer in Europe), di cui Reale è consigliere, e Doc Congress, scritto con la professoressa Silvia Novello.

Al centro della storia la travagliata vita di due pazienti malati di cancro, allo stadio terminale, che si incontrano in ospedale. Tra loro si instaura un’amicizia sincera e un rapporto di reciproca “cura”. Insieme troveranno una nuova vita. Il corto tocca, con delicatezza, il tema sociale dell’assistenza familiare e il fenomeno degli “orfani bianchi”.

Nel corto, per la regia di Manuela Jael Procaccia, ha visto l’interpretazione di Luciano Scarpa, Irene Muscarà, Dario Maria Dossena, Davide Indellicati, Marco Busso e Luisella Righi.

A complimentarsi con la giovane oncologa salentina anche il sindaco di Sternatìa, Massimo Manera. «Apprendo con immensa gioia e grande orgoglio che una nostra concittadina, la dottoressa Maria Lucia Reale, giovane medico già di grande valore e notorietà, ha ritirato il premio per il sociale per il cortometraggio “La Cura”, nell’ambito della mostra cinematografica di Venezia.
I nostri più sinceri auguri da Sternatìa, cara e brava Maria Lucia».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli