Manchette
domenica 25 Febbraio 2024
Manchette

Melendugno, studenti a scuola di pesca nel nuovo centro didattico di San Foca

Avvicinarsi al mondo della pesca e scoprire il prezioso ecosistema marino saranno le nuove opportunità di crescita rivolte alle famiglie, ai bambini e agli adolescenti a cura del primo Centro didattico federale di pesca della Puglia.

Questa realtà è operativa presso la sezione locale della Lega navale italiana, nella marina di San Foca a Melendugno.

Oltre 70 alunni dell’Istituto Comprensivo cittadino “Rina Durante”, nelle scorse ore hanno preso parte alla sua inaugurazione. Con il supporto degli istruttori accreditati dalla Federazione italiana pesca sportiva e attività subacquee, i giovani ospiti accompagnati dalla loro dirigente scolastica Anna Rita Carati, hanno partecipato alle attività appositamente ideate per loro, affinché potessero scoprire da vicino il mondo della pesca. Nello specifico hanno appreso la tecnica della roubasienne e l’attività di pesca con la canna.

All’incontro erano presenti il presidente della Commissione didattica e formazione della Fipsas Bruno Dotto, affiancato dalla componente della Commissione Raffaela Borzi, dal componente della Commissione nazionale, Massimo Barretta e dal presidente regionale Fipsas Vincenzo Balestra. Nella seconda parte della giornata, invece sono stati i piccoli soci della sezione della Lega Navale Italiana di San Foca (che già nei mesi scorsi avevano preso parte alle lezioni tenute presso la base nautica da Massimo Barretta), a uscire in barca con gli istruttori per una divertente battuta di pesca. Dal Centro didattico federale di pesca, viene pertanto ribadito che le varie attività in programma verranno svolte nello spazio messo a disposizione dalla base nautica della Lega Navale e con il supporto logistico del porto turistico di San Foca.

Inoltre, verranno anche proposte lezioni di biologia marina a misura di bambino, mirate a guidare i futuri pescatori verso un hobby affascinante e ricco di sorprese. «In questi anni – afferma Francesco Mazzotta, presidente della sezione locale della Lega navale italiana di San Foca – abbiamo lavorato sodo. Questo ennesimo traguardo ci sprona a fare sempre di più e meglio».

I corsi che prossimamente verranno avviati, saranno rivolti soprattutto alle scuole, ma resteranno aperti a chiunque. «Essi mirano – precisa Massimo Ingrosso, responsabile del gruppo sportivo della sezione locale nonché istruttore ambientale Fipsas – ad essere un punto di riferimento per i più giovani in un periodo storico in cui riscoprire la socializzazione e l’interazione tra pari, in un ambiente sano e propositivo risulta essere assolutamente necessario».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli