Manchette
venerdì 19 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Nasce a Scorrano il “Museo delle luminarie di Puglia”: un percorso espositivo dedicato alla “magia della luce” – VIDEO

Un percorso espositivo per divulgare la storia e il lavoro legato alle tradizioni portato avanti dai grandi maestri che oggi esportano le loro opere in tutto il mondo.

È il “Museo delle luminarie di Puglia” che sarà inaugurato mercoledì 12 luglio a Scorrano, nel Leccese. Saranno esposte installazioni, documenti e fotografie, fornite dalle ditte di luminarie pugliesi, che raccontano l’evoluzione e il simbolismo della “magia della luce”.

La nuova realtà, promossa dal Comune di Scorrano e sostenuta dalla Regione Puglia, sarà ospitata all’interno di palazzo Veris nella cittadina leccese, conosciuta in tutto il mondo come la “Capitale delle Luminarie”.

Il Museo delle luminarie ha l’obiettivo di «costruire attorno alla tradizione la propria identità che è fatta di elementi della nostra storia, delle nostre radici ma anche del modo in cui siamo riusciti ad arricchire quella storia attraverso elementi di innovazione», commenta l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci, a margine della presentazione dell’iniziativa «Questo progetto, per cui va dato merito al Comune di Scorrano, è un’occasione importante per valorizzare la nostra storia, per promuovere il nostro territorio rendendo attrattivi i luoghi in cui vengono mantenute vive le tradizioni e le usanze che fanno della Puglia una regione unica», aggiunge.

Grazie a un emendamento all’ultima Legge di bilancio della Regione Puglia, è stata assicurata una dotazione iniziale di 100mila euro per consentire di adattare la sede fisica del Museo, individuata nell’ex Asilo di Mendicità (palazzo Veris) in piazza Vittorio Emanuele II a Scorrano dove, spiega il sindaco Mario Pendinelli, la tradizione delle luminarie risale al 1.549.

Per la realizzazione del Museo, fondamentale la collaborazione tra gli attori a vario titolo coinvolti. Dopo la delibera di adesione alla Rete Bibliomuseale della Regione Puglia da parte del Comune di Scorrano, determinante è stato il contributo delle ditte di luminarie pugliesi che hanno fornito documenti ed elementi che saranno esposti nel Museo e che permetteranno di conoscere l’evoluzione delle imponenti installazioni di legno rese uniche dai giochi di colore delle migliaia di lucine che le rivestono.

«Tutte le aziende di Puglia – afferma Vito Maraschio, presidente dell’associazione Luminaristi pugliesi – hanno dato disponibilità a fornire materiale, dagli archi dipinti ai moderni led, oltre al materiale fotografico e a pezzi particolari come i gassometri o le casse di legno che contenevano le lampadine che venivano avvitate sulle strutture direttamente sulle piazze».

Una tradizione quella delle luminarie strettamente intrecciata alle feste pugliesi, a partire dalle celebrazioni per Santa Domenica, Patrona del Comune di Scorrano, alla quale i maestri artigiani dedicano magnifiche installazioni.

Il Museo delle Luminarie di Puglia arricchisce l’offerta della città di Scorrano. Un borgo antico da scoprire lentamente, passeggiando tra le vie del suggestivo centro storico dall’impianto medievale, caratterizzato da antichi palazzi.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli