Manchette
sabato 22 Giugno 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Scorrano, 30enne in stato di alterazione sferra un pugno al medico del pronto soccorso

Un 30enne nigeriano, Efe Unuane, è stato fermato dopo aver aggredito un medico in servizio al pronto soccorso dell’ospedale “Veris Delli Ponti” di Scorrano, in provincia di Lecce.

Unuane, non nuovo a episodi di violenza, è stato portato al pronto soccorso dopo essersi introdotto in una casa a Otranto e, probabilmente sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, avrebbe pronunciato frasi sconnesse spaventando marito e moglie che in quel momento erano nell’abitazione.

Dopo essere stato fermato e condotto in ospedale per verificare le sue condizioni di salute, il 30enne ha dato in escandescenza per aver atteso, a suo dire, troppo a lungo prima di essere visitato e ha sferrato un pungo in pieno volto al medico di turno. Dopo essere stato colpito il professionista ha perso i sensi ed è caduto a terra. Soccorso da alcuni colleghi ha ripreso conoscenza poco dopo, lamentando però alcuni sintomi per i quali è stato sottoposto ad accertamenti.

Sono intervenuti i carabinieri e il pronto soccorso è rimasto chiuso per qualche ora.

Il 30enne è stato fermato e sulle sue sorti deciderà il magistrato di turno. Unuane è in possesso di un permesso di soggiorno, ma è senza fissa dimora, per cui la detenzione domiciliare rappresenta, se non un problema, un paradosso perché inapplicabile.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli