Manchette
martedì 18 Giugno 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Stampa euro falsi e li vende su Telegram in cambio di bitcoin: arrestato un 28enne salentino – VIDEO

Banconote false prodotte in una stamperia clandestina di Casarano, nel Leccese, venivano vendute in cambio di criptovalute su canali Telegram. È quanto hanno scoperto i carabinieri del comando antifalsificazione monetaria supportati dai militari salentini.

Il responsabile della stamperia, un ragazzo di 28 anni, è stato arrestato con l’accusa di produzione e traffico di valuta falsa.

Le indagini sono partite nel febbraio del 2024 e hanno consentito di individuare la stamperia clandestina in cui venivano prodotte banconote contraffatte da 5, 10, 20, 50 e 100 euro.

La stamperia, allestita in casa, consentiva all’indagato di produrre una notevole quantità di denaro falso che veniva successivamente distribuito, attraverso spedizioni in Italia e all’estero, con un volume di affari preliminarmente stimato in oltre 60mila euro.

Dalle analisi tecniche eseguite dal Nac (National analysis centre) della Banca d’Italia è emerso che le banconote false erano di ottima qualità e avevano caratteristiche simili a quelle vere.

Il “vendor” delle banconote false utilizzava il nickname @DeathOfSilentBuy e gestiva un canale Telegram dedicato alla vendita delle banconote false.

Gli acquirenti, dopo aver pagato in Bitcoin o tramite Paypal le banconote contraffatte, per un corrispettivo corrispondente al 10% circa del valore nominale, ricevevano plichi postali spediti tramite corriere. Per la spedizione, l’indagato sfruttava un noto sito internet utilizzato per la vendita di abiti usati, generando così le etichette da apporre sulle buste da spedire eludendo così eventuali controlli sui plichi inviati.

La stamperia clandestina sarebbe stata attiva dal dicembre del 2022 fino ad oggi. Le banconote venivano spedite in Italia e in altri Paesi dell’Unione europea, come Francia, Spagna, Germania, Austria e Lussemburgo.

In Francia, in particolare, la polizia ha arrestato un uomo che aveva ricevuto 550 euro in banconote da 50 euro false.

Al salentino arrestato sono stati sequestrati 11mila euro provenienti dalle vendite e banconote false. Sigilli anche a tre stampanti e materiale per la produzione, oltre che al canale Telegram del vendor.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli