Manchette
sabato 2 Marzo 2024
Manchette

Tentano di introdurre droga e cellulari nel carcere di Lecce con un drone: arrestati due foggiani

Avrebbero tentato di introdurre droga e cellulari nel carcere di Lecce servendosi di droni: due uomini di 27 e 33 anni, entrambi foggiani, sono stati arrestati.

Nelle giornate scorse gli agenti della polizia penitenziaria avevano notato i due aggirarsi nei pressi del carcere con fare sospetto e hanno immediatamente allertato i colleghi della polizia di Stato, che hanno avviato immediati servizi di osservazione.

Ieri sera, poi, un drone è stato visto sollevarsi nei pressi del carcere e tentava di avvicinarsi all’area dove si trovano i detenuti.

Immediata la reazione degli uomini della polizia penitenziaria che, grazie all’utilizzo di particolari sistemi di sorveglianza, hanno bloccato il drone agganciandolo e facendolo atterrare. A bordo c’erano otto micro telefoni cellulari e hashish del peso di circa 170 grammi.

Gli agenti della squadra mobile, intanto, hanno raggiunto il luogo da cui il veicolo era partito bloccando i due uomini che tentavano di nascondersi con ancora in mano il telecomando di gestione del drone. Uno dei due ha anche tentato la fuga ma è stato immediatamente bloccato. Sul posto c’era anche l’auto utilizzata dai due arrestati.

I due sono stati arrestati e condotti nel carcere di Lecce.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli