Manchette
martedì 16 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Puglia, pronti 42 mln per opere pubbliche e messa in sicurezza del territorio – VIDEO

Una palazzina per uffici e archivi regionali a via Gentile, la rinascita dell’Anfiteatro Mediterraneo a Foggia, grandi opere di difesa del suolo intorno all’aeroporto di Grottaglie e per salvare il Lago di Lesina, una bretella stradale a servizio dell’area industriale di Bari-Modugno, una flotta di centinaia di scuolabus elettrici sparsi in tutta la Puglia.

Sono tutte opere di forte impatto sulla vita quotidiana delle famiglie pugliesi che la Regione finanzierà con uno stanziamento di 42 milioni e mezzo di euro di contributi agli investimenti.

Gli interventi, previsti dalla della delibera “Contributi per investimenti di cui all’articolo 1, comma 134 e ss., della legge 30 dicembre 2018 n. 145”, approvata ieri sera dalla Giunta regionale, sono stati presentati oggi durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il vice, Raffaele Piemontese.

Nel dettaglio, l’intervento a regia regionale diretta che riguarda la nuova sede regionale di via Gentile, è finanziata con 12 milioni di euro grazie ai quali saranno attrezzate 464 nuove postazioni di lavoro e realizzati 8 chilometri e mezzo lineari di archivi.

Alla difesa del suolo sono destinati oltre 15 milioni di euro complessivi di contributi agli investimenti. Oltre 7 milioni di euro si concentrano su opere idrauliche per la messa in sicurezza dal rischio alluvioni sul Fosso Macchione, Fosso Madonna del Prato e Fosso delle Monache, tre canali che attraversano la pista dell’aeroporto di Grottaglie.

A Marina di Lesina, centro abitato a prevalente vocazione turistico-residenziale del Comune di Lesina, in provincia di Foggia, sono destinati 8 milioni e mezzo di euro sul Canale Acquarotta, un canale artificiale che ha la funzione di garantire il continuo ricambio idrico della laguna di Lesina, risolvendo i problemi di pubblica sanità e di eutrofizzazione delle acque, fenomeno che ha raggiunto livelli drammatici in un bacino lagunare che è il secondo dell’Italia meridionale per estensione.

Ammonta a circa 2 milioni di euro il finanziamento per la realizzazione di una bretella nell’area industriale di Bari che si inserisce nel contesto di due opere strategiche in corso di realizzazione: la Strada camionale di Bari di collegamento tra autostrada A14 e porto di Bari, e la Poligonale Esterna di Bari che collega autostrada A14 e la Statale 16 in prossimità di Mola di Bari.

Di grande impatto il finanziamento per 6 milioni di euro dell’Anfiteatro del Mediterraneo, un anfiteatro di 6.500 metri quadrati complessivi, diventato negli anni un elemento di degrado urbano.

Con oltre 6 milioni e 350 mila euro sono inoltre acquistati scuolabus per garantire una mobilità sostenibile a emissioni zero in 58 Comuni pugliesi.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli