Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Regali natalizi on line: il decalogo anti-truffa. I consigli della Polizia postale

Attenti a non farvi truffare quando acquistate i regali di Natale on line. Per questo gli agenti della Polizia Postale della Puglia hanno raccolto i consigli in un decalogo.

«Nei primi 11 mesi di quest’anno sono stati trattati – dichiarano – più di 14 mila casi di truffe online di cui oltre il 60 per cento è costituito da quelle in commercio elettronico, per l’acquisto di beni e servizi legati all’affitto di case vacanze fantasma. Solo in questi ambiti sottratti 9 milioni di euro, denunciate oltre 2.500 persone».

Usare software e browser aggiornati

Il primo passo è avere sempre un buon antivirus aggiornato. È anche necessario aggiornare all’ultima versione disponibile il browser utilizzato per navigare.

Dare la preferenza a siti certificati o ufficiali

Quando un’offerta è troppo conveniente è meglio verificare le recensioni pubblicate da altri utenti attraverso un comune motore di ricerca.

È consigliabile preferire negozi online di grandi catene già note, sicuri anche per quanto riguarda l’assistenza e la garanzia su prodotto e spedizione.

Un sito deve avere gli stessi riferimenti di un vero negozio

Prima di completare l’acquisto, è consigliabile verificare che sul sito siano presenti riferimenti come Partiva Iva, telefono fisso, indirizzo fisico e i dati per contattare l’azienda.

Leggere sempre i commenti e i feedback di altri acquirenti

Prima di passare all’acquisto del prodotto scelto è buona norma leggere i “feedback” pubblicati dagli altri utenti online.

Su smartphone o tablet utilizzare le app ufficiali dei negozi online

Se si sceglie di acquistare da grandi negozi online, il consiglio è di utilizzare le App ufficiali dei relativi negozi.

Utilizzare soprattutto carte di credito ricaricabili

Per completare una transazione d’acquisto sono indispensabili pochi dati come numero di carta, data di scadenza della carta ed indirizzo per la spedizione della merce.

Non cadere nella rete del phishing e/o dello smishing

Di chi attraverso mail o sms contraffatti, richiede di cliccare su un link per raggiungere una pagina web trappola con la quale rubare informazioni personali. L’indirizzo internet a cui rimandano differisce sempre, anche se di poco, da quello originale.

Un annuncio ben strutturato è più affidabile

Leggi attentamente l’annuncio prima di rispondere: se sembra troppo breve o fornisce poche informazioni, non esitare a chiederne altre al venditore.

Non sempre è un buon affare

Diffidare di un oggetto messo in vendita a un prezzo irrisorio, non sempre è un affare: accertati che non ci sia troppa differenza tra i prezzi proposti e quelli di mercato.

Non fidarsi

Dubitare di chi chiede di esser contattato al di fuori della piattaforma di annunci con e-mail ambigue ma anche di chi ha troppa fretta di concludere l’affare.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli