Manchette
sabato 24 Febbraio 2024
Manchette

Il campione di boxe Rossetti accolto da Melucci: «Un figlio di Taranto capace di farci sognare»

«Un figlio di Taranto, uno di quegli atleti capaci di farci sognare e appassionare a uno sport tanto nobile come il pugilato». Con queste parole il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci ha accolto il campione italiano professionisti Giovanni Rossetti, il pugile tarantino che a soli ventidue anni ha già vinto un titolo italiano pesi medi e un titolo mondiale youth Ubo. In segno di riconoscimento per il valore sportivo mostrato in un 2022 ricco di successi e di emozioni e per le due cinture conquistate, Rossetti è stato invitato con il suo maestro Cataldo Quero a Palazzo di Città per la consegna di un simbolo di Taranto da parte del sindaco e dall’assessore allo sport Gianni Azzaro.

Rossetti era accompagnato anceh dal consigliere della Quero-Chiloiro Giovanni Semeraro. Giovanni Rossetti ha conquistato il titolo italiano pesi medi lo scorso 23 dicembre a Reggio Emilia contro l’ex campione in carica Carlo De Novellis, vincendo il match per ko tecnico all’ottava ripresa dopo un’eclettica dimostrazione sul ring del suo talento nella noble art e della sua capacità di usare i guantoni tanto con eleganza tecnica quanto con incisiva aggressività.

In questi giorni, è stata annunciata la data della sua prima difesa che sarà contro il triestino Luca Chianchione il 14 aprile 2023 e si svolgerà a Santa Marinella, in provincia di Roma. Si tratterà di un’altra sfida importante per Rossetti, che ha già avviato la preparazione e con il maestro Quero sta studiando il suo avversario per tenere a casa la cintura e far crescere il suo record che al momento è di 11 vittorie di cui 4 ko e una sola sconfitta.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli