Manchette
sabato 20 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Il Taranto allo scadere condanna la Virtus Francavilla e si regala il terzo posto

Al tramonto del derby è il Taranto a farsi illuminare il volto dal sole della vittoria, mentre la Virtus Francavilla vede naufragare il punto costruito con merito sino ad allora. I rossoblù sono ora momentaneamente terzi, mentre i biancazzurri restano terzultimi a pari merito con il Monopoli.

Nel suo 3-4-3, Capuano recupera Bifulco in extremis e lo inserisce nel terzetto offensivo assieme a Kanoute e De Marchi. Villa, per il suo 3-5-2 conferma dieci undicesimi della squadra che ha sconfitto il Latina, con il solo solo Garofalo al posto di Macca. Pericolosa la Virtus Al 4’ con Artistico anticipato da Vannuchi in presa bassa al limite dell’area di rigore. Al 20’ Panico va via sulla sinistra, palla in mezzo, Valietti impatta alzando troppo la mira. Si prova a soffiare sul fuoco del ritmo che comincia ad alzarsi. A metà frazione Virtus vicina al gol: la palla finisce a Di Marco che vede a pochi metri ancora Artistico la cui botta di prima intenzione è parata. Il Taranto è realmente pericoloso al 32’: Kanoute mette una palla rasoterra dalla sinistra, Bifulco entra in area e spara fuori il diagonale. La sensazione, anche più, è che si muove meglio la Virtus che con Di Marco ci prova al 44’, ma mette a lato.

Nella ripresa attacca il Taranto, ma la Virtus è perfetta in fase difensiva e concede solo palloni sporchi. Capuano cambia assetto e il tridente offensivo vede Orlando alle spalle di Simeri e Fabbro. Eppure accade poco o nulla, per merito della organizzazione degli ospiti, spente ponti a raddoppiare e triplicare le marcature. La squadra di Villa prova a che a offendere, anche il baricentro comincia ad arretrare minuto dopo minuto. Il Taranto comunque insiste e viene premiato. L’ultimo pallone della gara, al 90’, è buono per Fabbro. L’Attaccante, lasciato solo al centro dell’area, devia un calcio di punizione battuto da Zonta. A questo punto la Virtus Francavilla si riversa in avanti, prestando il fia co alle ripartenze del Taranto. In una di questa Orlando è al limite dell’area ma calcia a lato.

TABELLINO

TARANTO – V. FRANCAVILLA 1-0

RETI: 45’ st Fabbro (T)

TARANTO (3-4-3): Vannucchi; Riggio, Miceli, Luciani; Valietti (26’ st Ladinetti sv), Matera (8’ st Zonta), Calvano, Panico; Bifulco (15’ st Orlando) De Marchi (8 st Simeri) Kanoute (26’ st Fabbro). A disp.: Loliva, Costantino, Enrici, Papaserio, Fiorani, Travaglini, Capone. All. Capuano

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Branduani; Dutu, Monteagudo, Gasbarro; Di Marco (17’ st Macca) Garofalo (17’ st Biondi) Laaribi (37’ st Risolo) Izzillo Ingrosso (37’ st Carella); Neglia (19’ pt Contini) Artistico. A disp.: Carretta, Lucatelli, De Marino, Gavazzi, Polido Agostinelli, Nicoli, Vapore. All.: Villa

ARBITRO: Mirabella di Napoli

AMMONITI: Dutu (F), Di Marco (F), Contini (F), Luciani (T), Garofalo (F), Panico (T)

NOTE: Angoli 7-2 per il Taranto; rec.: 3’ pt 4’ st.; Spettatori: 5000, di cui 100 da Francavilla Fontana

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli