Manchette
lunedì 20 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Torna “Taranto nel cuore”: festa di sport e solidarietà tra le bellezze cittadine

Una competizione agonistica di alto livello, una festa dello sport aperta a tutti, un’occasione per conoscere e promuovere le bellezze del capoluogo ionico. Tutto questo è “Taranto nel cuore – Half Marathon del Mediterraneo”, giunta alla XII edizione, in programma domenica prossima. La manifestazione è organizzata dall’Asd Taranto Sportiva, affiliata Fidal (Federazione italiana di atletica leggera), ed è valevole quale prova del campionato regionale di corsa su strada CorriPuglia 2023. L’iniziativa è stata presentata sabato mattina nel Cortile dei pescatori, all’interno della Galleria del centro commerciale “Porte dello Jonio” di Taranto.

La mezza maratona si disputerà lungo un circuito cittadino omologato di 21,097 km, che attraverserà le zone più belle e caratteristiche di Taranto: ponte girevole, corso due Mari, via D’Aquino, via Di Palma, città vecchia. Partenza e arrivo in piazza Kennedy. Una parte del percorso si svolgerà nello storico e suggestivo Arsenale Militare. Taranto nel cuore, però, è aperta a tutti i cittadini. Parallelamente alla mezza maratona, infatti, si svolgerà la “Taranto nel cuore race”, un circuito non agonistico di circa 6 km. Completa il programma della giornata la “Taranto nel cuore Kids” rivolta ai più piccoli e alle scolaresche sulla distanza di 200, 500, 800 metri a seconda delle fasce di età. A tutti gli iscritti verranno consegnati il pacco gara, la maglietta celebrativa dell’evento e la bellissima medaglia che raffigura Poseidone accompagnato da un delfino, un evidente richiamo alla storia millenaria di Taranto e alla simbologia della città dei due mari.

Taranto nel cuore” ha anche una valenza sociale. Attraverso l’associazione Genitori Tarantini, una parte dei ricavati sarà donata al reparto di Onco-Ematologia Pediatrica del SS. Annunziata di Taranto.

«Il nostro obiettivo – spiega il presidente Cancellieri – è quello di dare vita ad una manifestazione sportiva con contenuti agonistici di grande importanza ma, allo stesso tempo, di organizzare un evento aperto a tutti, un’occasione per conoscere ancora meglio le bellezze della nostra città. Tutto questo è stato possibile grazie ad una rete di collaborazioni tra istituzioni, partner privati, sponsor. A loro va il mio ringraziamento e quello di tutta l’asd Taranto Sportiva».

Grande disponibilità da parte della Marina Militare. Lo ha sottolineato l’amm. De Candia, direttore dell’Arsenale militare di Taranto. «Ci fa particolarmente piacere essere partner di Taranto nel cuore – afferma – perchè i corridori attraverseranno lo stabilimento navale in tutta la sua lunghezza, da sotto Punta Penna, fino alla Banchina Torpediniere e lo percorreranno per due volte. Mi auguro che oltre a correre avranno la possibilità di ammirare le bellezze dell’Arsenale. Per noi è un momento di apertura e di collaborazione con la città di Taranto».

Il consigliere Di Gregorio ha rammentato gli esordi pionieristici di Taranto nel Cuore. «La prima edizione si svolse a Lama. Ricordo che i cittadini portarono agli atleti bottiglie di acqua, crostate e altri generi per ristorarli dopo la fatica della gara. La Regione Puglia sostiene e promuove iniziative come questa che uniscono la passione sportiva all’amore per Taranto».

Non poteva mancare il sostegno dell’amministrazione comunale di Taranto. «Si tratta di una manifestazione importante che richiama migliaia di atleti da tutta la Puglia e anche oltre. E’ evidente, quindi, il suo valore sportivo ma anche di valorizzazione e promozione del territorio». Nella precedente edizione infatti, gli iscritti tesserati Fidal sono stati circa 2000 e 500 i non tesserati.

Le iscrizioni si possono effettuare su www.tarantosportiva.it; presso lo stand allestito al Centro commerciale Porte dello Jonio; da Hepro Sport in via Lacaita 13 a Taranto; da New Sport in via Lama 102.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli