Manchette
lunedì 15 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Al “Fanuzzi” la Virtus potrebbe condannare il Brindisi alla serie D

È un derby che rimarrà, a prescindere dal risultato, nella storia quello tra Brindisi e Virtus Francavilla, in programma oggi alle 20.45. I brindisini, ultimi in classifica, se non dovessero vincere potrebbero dover fare i conti con la retrocessione matematica. La Virtus, invece, si gioca la possibilità di un piazzamento migliore nei playout e la possibilità di continuare a sognare la salvezza diretta.

«Per noi ogni partita fatta – ha detto il tecnico virtussino Alberto Villa – è stato uno snodo cruciale, lo è e lo sarà. Abbiamo cinque finali da disputare da qui alla fine del campionato, che andranno affrontate nel migliore dei modi, con l’atteggiamento più umile di questo mondo. Vogliamo cercare di fare più punti possibile e ragionare di partita in partita. Ai ragazzi lo dico sempre: noi non dobbiamo guardare gli altri scontri, ma il nostro, poi il resto verrà da sé».

La paura di molti tifosi è che la Virtus sottovaluti il suo avversario o giochi con la paura di sbagliare. Secondo Villa, però, il problema non si pone: «L’errore più grande che potremmo commettere è quello di sottovalutare il nostro avversario. Il Brindisi è una squadra viva. Chi ha giocato contro di loro ha veramente fatto fatica.

I suoi atleti hanno garantito il loro impegno sino alla fine del campionato. Sono una squadra che, vista anche dal vivo nella scorsa gara contro il Taranto, ha fatto una partita importante sotto l’aspetto dell’atteggiamento, dell’intensità e dell’impegno. La gara è stata poi sbloccata da un gran gol e da una grande azione. Poi il Brindisi ha avuto le sue occasioni che magari non è riuscita a sfruttare, ma è una squadra che ha fatto bene».

La gara sarà giocata senza tifosi, a causa degli scontri tra ultras brindisini e tarantini al termine del match Brindisi-Taranto di domenica scorsa. «La cosa più bella dello sport sono i tifosi, soprattutto quando si parla di Brindisi che è una piazza importante. Fosse stato per me avrei giocato a porte aperte perché il pubblico – ha concluso Villa – crea tensione, attenzione, intensità e noi viviamo per questo».

COSÌ IN CAMPO

BRINDISI-VIRTUS FRANCAVILLA

BRINDISI (3-5-2): Antonino; Galazzini, Merletti, Monti; Valenti, Bagatti, Labriola, Pinto, Falbo; Pagliuca, Guida. A disp.: Auro, Saio, Spingola, Vantaggiato, Zerbo, Martorelli, Fiorentino, Opoola, Speranza. All.: Losacco

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Branduani; Dutu, Gasbarro, Monteagudo; Macca, Di Marco, Nicoli, Izzillo, Laaribi; Artistico, Polidori. A disp.: Carretta, Lucatelli, De Marino, Gavazzi, Molnar, Risolo, Vapore, Biondi, Carella, Garofalo, Contini. All.: Villa

ARBITRO: Daniele Virgilio, sez. di Trapani

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli