Manchette
giovedì 23 Maggio 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Il Bari strapazza il Brescia e conquista i playout che disputerà contro la Ternana

Il Bari strapazza il Brescia e conquista i playout, grazie ai gol di Sibilli e capitan Di Cesare. Servivano i tre punti, anche sul fil di lana, ma il Bari ha fatto anche meglio, dominando dal primo all’ultimo e tornando ad una vittoria che mancava dal 17 febbraio. Mai vittoria però più bella in una stagione “disgraziata” perché è arrivata contro il brescia dell’ex Maran, con le reti di due suoi uomini, tr ai pi decisivi della stagione, Sibilli, autore di undici reti e di capitan Di Cesare, quattro reti ma leader indiscusso che ha trascinato la squadra questa sera al successo contro una squadra che farà i playoff. Una vittoria che galvanizza un ambiente legittimamente depresso dai recenti risultati e la posizione di classifica che l’ha costretta a giocarsi la salvezza, ancora non raggiunta, che ora passerà dai playout contro la Ternana che ha vinto e si è portata a 43 contro i 41 del Bari e dell’Ascoli, con quest’ultima retrocessa in virt della classifica avulsa che arride ai biancorossi.

Partita da dentro o fuori al San Nicola, negli ultimi novanta minuti di regular season. L’avversaria il Brescia dell’ex Maran. I biancorossi, partiti arrembanti hanno schiacciato gli ospiti nella loro metà campo ed al 26’ con un tiro – cross sono passati in vantaggio meritatamente. Soltanto al quarantaduesimo gli ospiti su punizione hanno provato timidamente ad impensierire con una punizione Pissardo che l’ha accompagnata fuori. Solo uno il minuto di recupero concesso dal direttore di gara, Colombo della sezione di Como. 21.732 tifosi presenti (di cui 251 ospiti), il dato ufficiale sugli spalti comunicato dalla Ssc Bari.

Nella ripresa i bresciani erano partiti leggermente più grintosi ma a trovare un gol da attaccante consumato è stato capitan Di Cesare che con stop a a seguire, ha scagliato in porta, mandando in estasi la tifoseria come un dipinto di Van Gogh e ricevendo l’abbraccio dei compagni, in primis di Raffaele Pucino. Girandola di cambi per i biancorossi con spazio a Bellomo, Dorval e Puscas e nel finale anche Colangiuli, prodotto del vivaio biancorosso per Sibilli, con quest’ultimo autore del gol del vantaggio del primo tempo. Quattro i minuti di recupero che non cambiano l’esito della partita e punteggio finale per 2 a 0.

Il Bari scenderà in campo giovedì prossimo in casa contro la Ternana, arrivata quintultima e poi giovedì 23 maggio a Terni per giocarsi la salvezza nelle due gare di playout.

I COMMENTI DEI TIFOSI NEL POST PARTITA

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli