Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Lecce, a Bologna tre vittorie. L’ultimo successo nel 2011 in salsa uruguaiana

Soltanto tre i successi del Lecce in casa del Bologna. La bilancia pende nettamente in favore dei rossoblù, con i giallorossi che, oltre alle tre affermazioni, hanno ottenuto anche sette pareggi, in un totale di ventidue partite, a fronte di dodici sconfitte.

L’ultimo successo del Lecce sul terreno di gioco del “Dall’Ara” risale alla stagione 2011/12, quando gli ospiti, allenati da Di Francesco, si imposero per 0-2. Un successo in salsa uruguaiana, perché le due reti portarono le firme dei due sudamericani Giacomazzi, in gol nel primo tempo, e Grossmüller, a segno al quarto d’ora della ripresa. Prima di quell’exploit in massima serie, il Lecce vinse a Bologna nella Serie B 1992/93, quando, allenato da Bolchi, trionfò per 2-3.

Partita vivacissima, con gli ospiti in vantaggio grazie a una rete di Orlandini e ripresi da un calcio di rigore di Incocciati, nuovamente in vantaggio grazie a un altro penalty, trasformato da Scarchilli, e di nuovo raggiunto dalla doppietta personale dello stesso attaccante scuola Milan. Il sigillo finale, arrivato al novantesimo, fu realizzato da Morello. Il primo dei tre successi del Lecce in casa del Bologna, invece, è quella della serie cadetta 1987/88, quando i giallorossi di Mazzone vinsero di misura grazie a una rete di Moriero.

L’ultimo incrocio fra le due formazioni, invece, è quello della passata stagione, quando i rossoblù vinsero per 2-0. A far capitolare gli uomini di Baroni furono il calcio di rigore trasformato dall’austriaco Arnautovic (oggi all’Inter) e la rete dello scozzese Ferguson, “pallino” del responsabile dell’area tecnica del Lecce, Pantaleo Corvino, prima del trasferimento in Emilia-Romagna. E un ko arrivò anche nel penultimo precedente, quello della Serie A 2019/20, quando il Bologna si impose per 3-2. Un’altra partita vivacissima, con i rossoblù che dopo cinque minuti erano già sul doppio vantaggio con i gol realizzati da Soriano e dall’argentino Palacio. I giallorossi di Liverani riuscirono a pareggiare con la rete di Mancosu allo scadere del primo tempo e il secondo gol di Falco nella ripresa, prima di subire la doccia fredda del gol del nuovo sorpasso casalingo a opera del gambiano Barrow in pieno recupero.

Il primo incrocio in assoluto fra le due formazioni fu quello della Serie B 1982/83, con il Bologna che superò per 2-0 il Lecce con i gol di Roselli e Gibellini. Ko al quale fecero seguito due pareggi, entrambi per 1-1 ed entrambi in serie cadetta (in gol Marocchi e Paciocco nel primo, Musella e Agostinelli nel secondo), prima della sfida che condusse al primo successo leccese in terra bolognese.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli