Manchette
venerdì 23 Febbraio 2024
Manchette

Asset Puglia, ruolo chiave nello sviluppo sostenibile: presentato bilancio con Emiliano e Sannicandro – VIDEO

L’obiettivo è già nel nome: Asset – Agenzia regionale strategica per lo sviluppo ecosostenibile del territorio. È l’organismo tecnico-operativo della Regione Puglia, un’agenzia pubblica proattiva che si occupa di progettazione e pianificazione strategica per affrontare e risolvere criticità, definire visioni di sviluppo e programmi di attività. Questa mattina, nel Kursaal Santalucia di Bari, la presentazione del bilancio dei cinque anni di attività.

«Asset – ha spiegato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano durante l’incontro – ha collaborato con me direttamente, come commissario per il dissesto idrogeologico, nell’ambito di un investimento di centinaia di milioni di euro contro il dissesto idrogeologico. Fondi che ci avevano messo a disposizione e che sono terminati. Abbiamo richiesto al Governo altri fondi per poter evitare fatti come quelli accaduti in Emilia-Romagna. La situazione è già molto migliorata, ma possiamo fare molto di più, avendo i soldi a disposizione. Infine Asset è l’agenzia che sta coordinando tutto il piano, presentato ieri, contro la siccità della Regione Puglia, da quasi 1 miliardo di euro».

Il piano Taranto futuro prossimo, che accompagna la transizione socio-economica della città in chiave sostenibile, il supporto agli enti pubblici del territorio e al comitato organizzatore dei Giochi del Mediterraneo 2026, il piano regionale della mobilità ciclistica e quello della logistica, oltre alla promozione di campagne sulla guida sicura e la mobilità sostenibile, sono solo alcuni dei progetti e delle attività che vedono in campo l’agenzia.

«Asset ha un raggio d’azione ampio e trasversale – ha sottolineato il direttore generale Elio Sannicandro –  In questi cinque anni l’attività si è progressivamente sviluppata nei vari settori di competenza con numerosi progetti che vedono oggi impegnati oltre 80 professionisti interni, soprattutto ingegneri, architetti e project manager, con età media inferiore ai 40 anni (il 60% ha meno di 35 anni) e una percentuale femminile superiore al 50%, come si evince dal nostro Piano di uguaglianza di genere. I profili tecnici sono molto diversificati e specializzati in quanto i gruppi di lavoro sono multidisciplinari e qualificati per affrontare tematiche e progetti con metodologie innovative».

L’agenzia collabora anche con il Cnr e con l’università Aldo Moro di Bari per l’aggiornamento delle cartine geografiche integrate, fornendo anche supporto tecnico-amministrativo al commissario di governo contro il rischio idrogeologico in Puglia. In questo ambito sono già stati completati e collaudati 92 interventi, mentre altri 21 sono in corso avanzato di realizzazione. Sono 27 i progetti approvati in fase di appalto e 35 gli interventi finanziati in fase di progettazione. Numerosi anche gli interventi in tema di valorizzazione del patrimonio culturale, fra i quali spiccano il progetto di segnaletica infografica lungo la via Francigena e la riqualificazione dei padiglioni della Fiera del Levante di Bari.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli