Manchette
domenica 3 Marzo 2024
Manchette

Tutti a tavola per le feste. Federica Zizzi: «I miei quattro menù»

Natale è un periodo dell’anno magico. Sicuramente non per tutti… e sono vicina a chi desidera che passi solo il più in fretta possibile perché lo porta a fare i conti con situazioni complesse o ricordi difficili. Ma sono sicura che per la maggior parte delle persone resta un momento di gioia, calore, condivisione e affetto. E poi a Natale… si mangia! E come se si mangia! Ma se ancora oggi che è la Vigilia non sapete cosa preparare domani per il grande pranzo (o anche per i prossimi giorni), allora vi lascio qui 4 idee di menu! Classico, vegetariano, vegano e gluten free!

I MIEI CONSIGLI A TAVOLA

Perché realizzare un menù natalizio? Per molteplici motivi. Innanzitutto creare un menù natalizio vi permetterà di poter pianificare nel dettaglio la giornata di festa e quindi vi permetterà di poter fare, anticipatamente, una lista della spesa che eviti dimenticanze dell’ultimo minuto così come acquisti inutili o eccessivi.

Difatti riuscirete ad acquistare lo stretto indispensabile di ogni pietanza da preparare, acquistando le giuste quantità di ogni ingrediente (ed evitando spechi alimentari) e soprattutto pensando ai commensali presenti. Se fatto in tempo, inoltre, il menù vi permetterà di giocare d’anticipo ed usufruire delle offerte così da risparmiare anche qualcosina e non alleggerire troppo il portafoglio.

Inoltre riuscirete a venire incontro alle esigenze di tutti per poter essere davvero inclusivi e comprensivi riguardo le scelte alimentari di ognuno. È sempre più comune trovare nelle nostre tavole commensali che hanno scelto, giustamente, di eliminare carne dalla propria alimentazione o che hanno intolleranze o allergie. È bene pensare a tutti ed accoglierli positivamente. Loro ci ringrazieranno e ne saranno entusiasti!

QUALI ALTRE RICETTE?

Alcune preparazioni potreste riservarvele all’ultimo minuto così da realizzarle assieme agli ospiti. Ad esempio è una bella idea concedere la preparazione di un cocktail, la decorazione di un dolce o la farcitura di una torta salata ai nostri ospiti che si sentiranno parte viva della festa e della giornata!

Durante la festa potreste anche pensare ad attività da fare tutti assieme come giochi di ruolo o gli immancabili giochi da tavolo che arricchiscono le tavole natalizie.

È bene pensare anche a questi momenti, portando in tavola alimenti freschi per digerire meglio o, al contrario, struzzichini sfiziosi dolci e salati come frutta secca, caramelle, cioccolatini, torroncini, panettoni e pandoro a pezzi.
Ottima idea anche frutta e cruditès di verdure!

Natale però non significa necessariamente abbuffarsi o mangiare fino allo sfinimento, spesso non ascoltando il proprio corpo e il proprio senso di fame! Ascoltati, concediti ciò che preferisci e fermati quando senti di doverlo fare. Piuttosto porta qualche avanzo a casa così da evitare sprechi di qualsiasi tipo!


Questa rubrica è curata da Federica Zizzi, pugliese, food blogger, docente di sostegno e autrice del libro La Regola del Piatto Unico edito da Gribaudo Editore. Il libro, scritto in alcune parti in collaborazione con la biologa/nutrizionista Carla Leone, è una guida che passo passo spiega i vari macronutrienti, come realizzare un piatto unico e come creare un menù settimanale.

Il suo sito web www.laregoladelpiatto.it conta quasi 800 ricette divise in diverse categorie: classiche, vegetariane, vegane, senza glutine o senza lattosio.

La trovate sui social come @laregoladelpiatto uno spazio dove quotidianamente pubblica per lo più ricette e videoricette ma condivide nelle storie anche informazioni utili inerenti l’alimentazione, curiosità e post di sensibilizzazione su temi importati come la donazione di sangue, la raccolta differenziata, il second hand, il riciclo, la cura di se stessi sotto tutti i punti di vista.

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli