Manchette
lunedì 15 Aprile 2024
Manchette
- Inread Desktop -

Operazione antimafia a Bari, Piantedosi: «Un risultato importante. Costante l’impegno contro la criminalità»

Il ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi, parla di «un altro importante risultato nell’azione di contrasto alle organizzazioni criminali» commentando la maxi operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Bari, che ha visto impegnati oltre mille agenti della Polizia di Stato e ha portato all’arresto di più di 100 persone accusate di associazione mafiosa, traffico di droga, estorsione e rapina.

«I risultati conseguiti ogni giorno su questo fronte sono la riprova di un impegno corale nella lotta alle mafie e testimoniano la professionalità e le capacità delle Forze dell’ordine, che ringrazio per il loro impegno sul territorio, impegno grazie al quale è possibile garantire a tutti i cittadini, nei contesti più diversi, sicurezza e legalità», ha proseguito il titolare del Viminale evidenziando come «questi interventi forniscano risposte concrete alle comunità locali e rafforzino la presenza dello Stato in contesti difficili».

L’arcivescovo Satriano: «Il crimine è anche in politica»

Un monito a «stare attenti perché ogni momento di cambio di guardia e di avvicendamento a livello politico è sempre qualcosa che è appetibile dalla malavita» arriva dall’arcivescovo di Bari e Bitonto, monsignor Giuseppe Satriano.

L’arcivescovo ha specificato di non essere «ancora aggiornato su quanto accaduto» ma è evidente che «il nostro territorio, per quanto abbellito da un turismo crescente, è anche un terreno fertile per logiche criminali che si possono anche annidare nell’ambito della politica. Bisogna capire come stanno le cose quindi attendiamo, vediamo, cerchiamo di capire e soprattutto manteniamoci saldi e vigilanti sul nostro operare – ha concluso – questo credo che sia un atteggiamento virtuoso da coltivare».

Colosimo: «La malavita è ancora pervasiva nella cosa pubblica»

L’operazione di stamattina «dimostra quanto sia ancora determinante e pervasivo il ruolo della malavita organizzata all’interno della cosa pubblica». Lo ha scritto su X la presidente della commissione parlamentare Antimafia, Chiara Colosimo.

«Un ringraziamento particolare – aggiunge – va alla Dda di Bari e alla Polizia di Stato per questa brillante operazione che rappresenta la risposta più forte ed efficace che lo Stato possa dare al fenomeno mafioso».

D’Attis: «È la dimostrazione che i clan sono presenti nelle Amministrazioni»

Un plauso alla Procura di Bari e a tutte le forze dell’ordine arriva dal vicepresidente della Commissione nazionale antimafia e commissario di Forza Italia in Puglia, Mauro D’Attis, che esprime gratitudine alla Polizia di Stato.

«Si tratta di un’indagine di ampissimo respiro – afferma D’Attis – che coinvolge noti esponenti del clan Parisi e anche politici baresi, dimostrando quanto sia, purtroppo, ancora radicata la presenza delle associazioni mafiose nelle amministrazioni. Complimenti, dunque, alla procura di Bari, alla Dda e a tutte le forze dello Stato che hanno lavorato con rigore a questa importantissima inchiesta. Avanti così».

- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Inread Desktop -
- Taboola -
- Inread Mobile -
- Halfpage Desktop -
- Halfpage Mobile -

Altri articoli